Redditometro 2021

Redditometro 2021

Accertamento sinteticoe “segnali” di capacità contributiva - Aggiornato con la giurisprudenza e Prassi al 31 luglio 2021 - ebook pdf 89 pag

Leggi dettagli prodotto

Il prodotto è in formato pdf - ISBN 9788891648846

In Promozione fino al 31/10/2021

15,90 € + 4% IVA

14,90 € + 4% IVA
(15,50 € IVA Compresa)
Data: 12/08/2021
Tipologia: E-Book


Dettagli prodotto

Nella “versione” collaborativa dell’accertamento emersa negli anni più recenti (con la tendenza a favorire la definizione spontanea delle violazioni da parte dei contribuenti rispetto alla notifica di un atto impositivo, o comunque con l’estensione del contraddittorio e degli istituti alternativi al contenzioso), anche l’accertamento sintetico – previsto dall’art. 38, co. 4, del D.P.R. n. 600/1973 - si è trasformato in strumento di “persuasione fiscale”.

Data la vocazione dello strumento, all’individuazione e al recupero dell’evasione fiscale “diffusa” delle persone fisiche, la sua applicazione nel corso degli anni è stata discontinua e spesso affiancata ad altri metodi di accertamento (ad esempio studi di settore e indagini finanziarie).

Astrattamente possibile sulla base di ogni tipo di riscontro che attesti una maggior capacità contributiva del contribuente, l’accertamento sintetico risulta in realtà condizionato all’emanazione di un decreto periodico con l’elencazione puntuale degli elementi di spesa e degli investimenti privati utili al calcolo.

Si tratta del “redditometro”, sostanzialmente corrispondente a un “algoritmo” che, acquisiti determinati dati, restituisce un reddito “sintetico” utilizzabile sia per la programmazione dei controlli fiscali, sia, ricorrendone i presupposti, per la rettifica della situazione reddituale “manifesta” del contribuente.

Dopo una fase caratterizzata da incertezze applicative e riorientamenti delle linee guida dei controlli, l’accertamento sintetico / redditometrico riparte nel 2021 con un nuovo decreto ministeriale, da sperimentare in un diverso contesto economico – sociale e con una differente cornice normativa.

Indice prodotto

1. Accertamento e accertamenti 

1.1 L’accertamento in generale. 

1.1.1 Accertamento analitico. 

1.1.2 Accertamento analitico-induttivo.

1.1.3 Accertamento induttivo puro.

1.1.4 Accertamento parziale. 

1.1.5 Accertamento integrativo. 

1.1.6 I termini temporali per l’accertamento. 

1.2 Evitare il contenzioso. 

1.2.1 Ravvedimento operoso. 

1.2.1.1 Aspetti generali 

1.2.1.2 Omessi versamenti 

1.2.1.3 Riduzioni fino ai 90 giorni 

1.2.1.4 Riduzioni oltre i 90 giorni 

1.2.1.5 Precisazioni 

1.2.1.6 Violazioni definibili 

1.2.1.7 Violazioni dichiarative nei primi 90 gg. 

1.2.1.8 Violazioni dichiarative oltre i 90 giorni 

1.2.1.9 Ravvedimento della violazione constatata. 

1.2.1.10 Dichiarazione integrativa / correttiva. 

1.2.2 Accertamento con adesione. 

1.2.2.1 Il procedimento. 

1.2.2.2 L’istanza del contribuente. 

1.2.2.3 I tempi previsti 

1.2.2.4 L’atto di definizione. 

1.2.2.5 Effetti sulle sanzioni 

1.2.2.6 Effetti penali 

1.2.2.7 Il contraddittorio generalizzato. 

1.2.3 Reclamo - mediazione. 

1.2.4. Conciliazione giudiziale. 

2. L’accertamento sintetico. 

2.1 Aspetti generali 

2.1.1 Basi normative. 

2.1.2 I decreti sul redditometro. 

2.1.2.1 Il decreto del 2012. 

2.1.2.2 Il decreto del 2015. 

2.2 Funzionamento. 

2.2.1 Cosa è “spesa”?. 

2.2.1.1 Redditi, risparmi e finanziamenti 

2.2.1.2 Incrementi patrimoniali 

2.2.2 Lo scostamento minimo di 1/5. 

2.2.3 Obbligo di collaborazione?. 

2.2.4 La prova da fornire. 

2.2.5 Indicatori di spesa. 

2.2.6 Il nucleo familiare. 

2.2.7 Ante e post 2010. 

2.3 Indicazioni dell’Agenzia. 

2.3.1 Ante parere del Garante privacy. 

2.3.2 Post parere del Garante privacy. 

2.3.3 Evoluzioni in materia di privacy. 

2.4 Contraddittorio “speciale” 

2.5 Modifiche 2018. 

3. Il redditometro “versione 2021”. 

3.1 Aspetti generali 

3.2 Funzionamento. 

3.2.1 Elementi indicativi di capacità contributiva. 

3.2.2 Spesa ricostruita induttivamente. 

3.2.3 Rilevazione dei prezzi 

3.2.4 Quota di risparmio. 

3.2.5 Attribuzione delle spese al contribuente. 

3.2.6 Ricostruzione del reddito. 

3.2.6.1 incrementi patrimoniali 

3.2.7 Contraddittorio e dimostrazioni 

3.3 Elementi di novità. 

3.3.1 Vantaggi 

3.3.2 Criticità segnalate. 

3.3.3 Tornano le spese medie ISTAT. 

3.3.4 Difesa del contribuente. 

3.3.4.1. Dimostrazioni possibili 

TABELLA A: contenuto induttivo degli elementi indicativi di capacità contributiva. 

TABELLA B: tipologie di nuclei familiari e aree territoriali di appartenenza. 

Redditometro - esempio. 

Bibliografia. 

Descrizione breve

Il “redditometro”, sostanzialmente corrisponde a un “algoritmo” che, acquisiti determinati dati, restituisce un reddito “sintetico” utilizzabile sia per la programmazione dei controlli fiscali, sia, ricorrendone i presupposti, per la rettifica della situazione reddituale “manifesta” del contribuente. Dopo una fase caratterizzata da incertezze applicative e riorientamenti delle linee guida dei controlli, l’accertamento sintetico / redditometrico riparte nel 2021 con un nuovo decreto ministeriale, da sperimentare in un diverso contesto economico – sociale e con una differente cornice normativa.

Isbn: 9788891648846



SKU FT-44772 - Ulteriori informazioni: cat1e-book_pratici / cat2collana_e-book