HOME

/

NORME

/

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

/

SOCIETÀ DI LEASING E COMUNICAZIONE ALL’ANAGRAFE TRIBUTARIA ENTRO IL 31/12/2011 - LE RISPOSTE AI QUESITI DELL'ASSILEA

3 minuti, 26/09/2011

Società di leasing e Comunicazione all’Anagrafe Tributaria entro il 31/12/2011 - Le risposte ai Quesiti dell'Assilea

Con Comunicato del 26/09/2011, l'Agenzia delle Entrate fornisce le risposte ai quesiti posti in merito alla Comunicazione dei dati all’Anagrafe Tributaria da parte delle società di leasing

Forma Giuridica: Prassi - Comunicato
Numero del 26/09/2011
Fonte: Agenzia delle Entrate
Le società che esercitano attività di leasing finanziario e operativo devono comunicare i dati anagrafici dei clienti, compreso il codice fiscale, con i quali hanno stipulato contratti in essere con riferimento al bene e ai corrispettivi percepiti nell’anno di riferimento secondo le specifiche tecniche allegate al provvedimento del 5/08/2011.
A regime la comunicazione deve essere trasmessa entro il 30 giugno di ogni anno in relazione ai contratti in vigore nell’anno precedente (per esempio il 30 giugno 2012 con riferimento all’anno 2011).

Per quanto riguarda invece il periodo transitorio, scade il 31 dicembre 2011 il termine per le società che devono inviare la comunicazione per i contratti in essere nelle annualità 2009 e 2010.

Riportiamo qui di seguito I Chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate:

Con riferimento ai quesiti posti con foglio n.282/11 del 16 settembre 2011, di seguito si forniscono puntualmente i chiarimenti richiesti.

· Ambito soggettivo
D. Considerato che il provvedimento stabilisce che sono soggetti obbligati “Le società che esercitano attività di leasing finanziario e operativo”, quali sono esattamente i soggetti obbligati alla comunicazione di cui al provvedimento del 5 agosto 2011 ?
R. Rientrano nell’ambito soggettivo le banche e gli intermediari finanziari iscritte nell’elenco generale ex art. 106 del TUB o in sue sezioni che esercitano attività di leasing finanziario e/o operativo nonché gli operatori commerciali che svolgono attività di locazione e/o di noleggio.

· Ambito oggettivo
D. Quale tipologia di contratti sono interessati dalla comunicazione ?
R. Sono interessati dalla comunicazione i contratti di leasing finanziario, i contratti di leasing operativo, i contratti di locazione ed i contratti di noleggio, stipulati nei confronti di tutti i clienti, sia persone fisiche che persone giuridiche.

· Esonero dalla comunicazione IVA
D. Considerato che il provvedimento prevede che “l’adempimento connesso alla presente comunicazione comporta l’esonero dalla comunicazione di cui all’art. 21 del d.l. n. 78/2010”, i soggetti obbligati alla comunicazione in esame sono esonerati in toto dall’obbligo di comunicare le operazioni rilevanti ai fini IVA?
R. Si. I soggetti obbligati alla presente comunicazione non devono effettuare alcuna comunicazione relativa all’articolo 21 del d.l. n. 78/2010 (c.d. spesometro).

· Termini per la trasmissione della comunicazione
D. Quali sono i termini per la trasmissione della comunicazione in conformità a quanto indicato nel Provvedimento del 5 agosto 2011?
R. I termini per la trasmissione della comunicazione sono i seguenti:
  1. a regime, la comunicazione deve essere trasmessa, con riferimento ai contratti in essere nell’anno precedente, entro il 30 giugno di ogni anno (ad es. il 30 giugno 2012 con riferimento all’anno 2011);
  2. per il transitorio - secondo le specifiche tecniche allegate al provvedimento del 5/8/2011 con le modifiche apportate successivamente - entro il 31 dicembre 2011 sono obbligate ad inviare la comunicazione per i contratti in essere nelle annualità 2009 e 2010:
    · le società di leasing che non sono state destinatarie del questionario ex art. 32 del dpr n.600/73
    · le società di leasing che - seppur destinatarie - non hanno ancora risposto al questionario ex art. 32 del dpr n.600/73;
    · le società di capitali, non iscritte nell’elenco generale o in sue sezioni del TUB, relativamente ai contratti di locazione, di noleggio in essere nelle annualità 2009 e 2010.
· Beni oggetto dei contratti
D. Quali sono i beni oggetto dei contratti ?
R. I beni oggetto dei contratti sono: 1) Autovetture; 2) autocaravan; 3) Altri veicoli; 4) Unita' da diporto e commerciali; 5) Aeromobili; 6) Immobili; 7) Bene mobiliare; 8) Altro.

· Tipo di garanzia prestata
D. Cosa deve intendersi per “garanzia personale” ?
R. Per “garanzia personale” deve intendersi la fideiussione.

D. Le c.d. garanzie “atipiche” ovvero “improprie” - ad es. patto di riacquisto, lettera di patronage, impegno al subentro - dove devono essere inserite ?
R. Per tali tipologie di garanzie è prevista una voce denominata “garanzia atipica”.

Tag: CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE LOCAZIONE IMMOBILI 2022 LOCAZIONE IMMOBILI 2022 ESTEROMETRO 2022 ESTEROMETRO 2022 DEDUCIBILITÀ E DETRAIBILITÀ AUTO 2022 DEDUCIBILITÀ E DETRAIBILITÀ AUTO 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE · 25/07/2022 Detrazioni spese edilizie in dichiarazione 2022: il punto dell'Agenzia delle Entrate

L'Agenzia delle Entrate fa il punto sulle detrazioni per spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio, Sisma bonus, Bonus verde, Bonus facciate, Eco bonus e Superbonus

Detrazioni spese edilizie in dichiarazione 2022: il punto dell'Agenzia delle Entrate

L'Agenzia delle Entrate fa il punto sulle detrazioni per spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio, Sisma bonus, Bonus verde, Bonus facciate, Eco bonus e Superbonus

Esterometro 2022: il punto dell'Agenzia sui nuovi adempimenti

Le regole per la trasmissione dei dati delle operazioni transfrontaliere (esterometro), sotto forma di domande e risposte, in una circolare dell'Agenzia

Credito d'imposta settore energia: le FAQ dell'Agenzia delle Entrate

Il punto su crediti d’imposta per acquisto di energia elettrica in favore di imprese “energivore” e “non energivore” e contributo straordinario contro il caro bollette

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.