Normativa del 08/08/2011

Manovra correttiva 2011, i primi chiarimenti con la Circolare 41/E del 5.8.2011

circolari

L'Agenzia delle Entrate con la Circolare 41/E del 5.8.2011 chiarisce alcuni aspetti delle novità introdotte dalla manovra correttiva 2011 (d.l. 98/2011 convertito il L. 111/2011).

Forma Giuridica: Prassi - Circolare
Numero 41 del 08/08/2011
Fonte: Agenzia delle Entrate

La Circolare n. 41/E del 5.8.2011 è solo il primo dei documenti che verranno pubblicati dall'Agenzia delle Entrate per fornire gli adeguati chiarimenti in merito alle disposizioni di carattere fiscale contenute nel d.l. 98 del 6.7.2011, convertito con modificazioni dalla L. n. 111 del 15.07.2011. Nella premessa della suddetta circolare è la stessa Agenzia ad anticipare che ulteriori problematiche saranno oggetto di successivi documenti di prassi.

Questi gli argomenti trattati:

  • Modifiche al regime degli interessi intragruppo (art. 23, commi 1-4 del d.l. 98/2011);
  • Riduzione dell'aliquota della ritenuta d'acconto sui bonifici (art. 23, comma 8 del d.l. 98/2011);
  • Riallineamento dei valori fiscali e civilistici per avviamento e altre attività immateriali (art. 23, commi 12-15 del d.l. 98/2011);
  • Soppressione dell'obbligo di garanzia (art. 23, commi 17-20 del d.l. 98/2011);
  • Chiusura d'ufficio delle partite Iva inattive (art. 23, commi 22-23 del d.l. 98/2011);
  • Razionalizzazioni e potenziamento delle indagini finanziarie (art. 23, commi 24-27 del d.l. 98/2011);
  • Studi di settore (art. 23 comma 28 del d.l. 98/2011);
  • Razionalizzazione del procedimento di irrogazione delle sanzioni (art. 23, comma 29 del d.l. 98/2011);
  • Differimento della data di inizio delle disposizioni in materia di concentrazione della riscossione nell'accertamento (art. 23, comma 30 del d.l. 98/2011);
  • Riduzione delle sanzioni in presenza di lievi ritardi, "ravvedimento sprint" (art. 23 comma 31 del d.l. 98/2011);
  • Razionalizzazione dei privilegi attribuiti ai crediti tributari (art. 23, commi 37-40 del d.l. 98/2011);
  • Disposizioni in materia di comunicazioni delle operazioni rilevanti Iva effettuate mediante carte di credito, di debito o prepagate, c.d. spesometro (art. 2,3 comma 41 del d.l. 98/2011);
  • Semplificazione per le attività di noleggio autoveicoli (art. 23, comma 42 del d.l. 98/2011);
  • Norme in materia di codice fiscale per gli atti giudiziari (art. 23, commi 48-50 del d.l. 98/2011);
  • Modifiche al regime di tassazione di bonus e stock options per il settore finanziario (art. 23, commi 50bis e 50ter del d.l. 98/2011).




Prodotti per Circolari - Risoluzioni e risposte a Istanze, Manovra Correttiva 2011, Definizione liti pendenti 2019

 
14,90 € + IVA
 

GRATIS


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)