Normativa del 31/01/2011

Contenzioso: l'errore in dichiarazione può essere sanato anche in questa sede

Tempo di lettura: 0 minuti

In caso di errore di fatto o di diritto commesso in sede di dichiarazione, questo può essere sanato anche in fase di contenzioso; questo quanto chiarito dalla Cassazione con Sentenza del 31/01/2011 n. 2226

Forma Giuridica: Giurisprudenza - Corte di Cassazione
Numero 2226 del 31/01/2011
Fonte: Corte di Cassazione

Se il contribuente ha commesso un errore di fatto o di diritto in Dichiarazione, questa può rettificarla non solo in fase di richiesta di rimborso dell’imposta, ma anche in fase di contenzioso, a condizione che lo faccia per opporsi alla maggiore pretesa tributaria.
Questo quanto ha stabilito la Corte di Cassazione con Sentenza n. 2226 del 31 gennaio 2011.

Segui gratuitamente il Dossier Dichiarazione 730/2020 per aggiornamenti, news e approfondimenti.

Ti potrebbe essere utile la guida in pdf su come redigere correttamente un ricorso tributario nell’era del processo telematico, di recente pubblicazione, "Guida pratica alla redazione di un ricorso tributario".

Nel Focus "Difendersi dal Fisco" e-book, libri, formulari per aiutarti a gestire il contenzioso






Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)