HOME

/

NORME

/

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

/

IMPOSTA DI BOLLO SU FATTURE RELATIVE A VISITE MEDICHE

1 minuto, 18/11/2008

Imposta di bollo su fatture relative a visite mediche

Limitata detraibilità dell'Imposta di bollo su fatture relative a visite mediche; Agenzia delle Entrate - Risoluzione del 18 novembre 2008 n. 444

Forma Giuridica: Prassi - Risoluzione
Numero 444 del 18/11/2008
Fonte: Agenzia delle Entrate

Con la risoluzione n. 444 viene chiesto all’Agenzia delle Entrate il corretto trattamento tributario ai fini dell’imposta di bollo delle ricevute per spese mediche e se l’imposta di bollo applicata alle ricevute stesse, possa essere considerata tra gli importi detraibili delle spese mediche.

L’Agenzia facendo riferimento all’articolo 13 n.1 della tariffa allegato A parte I annessa al DPR 26/10/1972 n.642, chiarisce che l’obbligo di apporre il contrassegno sulle fatture, per prestazioni di importo superiore a euro 77,47, è a carico del soggetto che forma il documento, ma che sono obbligati solidalmente al pagamento dell’imposta tutte le parti che sottoscrivono il documento stesso. 

Quindi nel caso in cui viene consegnato al cliente un atto non in regola con le disposizioni sul bollo, quest’ultimo deve presentare l’atto all’ufficio locale delle entrate e provvedere alla sua regolarizzazione col pagamento dell’ imposta. Solo cosi il cliente sarà esente da qualsiasi responsabilità.

Nel caso in esame quindi l’istante deve innanzitutto presentare il documento all’ufficio competente e pagare il relativo tributo e successivamente potrà considerare quest’ultimo come costo accessorio computandolo nella determinazione dell’onere che dà diritto alla detrazione. 

La stessa conclusione vale nel caso in cui l’imposta di bollo sia stata esplicitamente traslata sul cliente da parte del professionista e separatamente addebitata in fattura.

In conclusione: Il cliente che riceve una fattura o una ricevuta, è legittimato a portare in detrazione le spese relative all’imposta bollo solo se effettua egli stesso il pagamento del tributo al posto del professionista, sia per inadempienza di quest’ultimo, provvedendo quindi a sanare un atto irregolare, sia per esplicito accordo fra le parti. In quest’ultimo caso, infatti, è consentito addebitare al cliente, in aggiunta al compenso professionale, l’importo del bollo.
Al di fuori di queste due ipotesi la detrazione non è ammissibile.

Tag: CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ REDDITI PERSONE FISICHE 2022 REDDITI PERSONE FISICHE 2022

Allegato

Risoluzione del 18/11/2008 n.444
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE · 06/09/2022 Rivalutazione retribuzioni per premi INAIL dal 1° luglio 2022

Aggiornati i limiti di retribuzione imponibile per il calcolo dei premi INAIL , validi a partire dal 1 luglio 2022 nella circolare 33 del 2.9.2022. Tabella di sintesi 2013-2022

Rivalutazione retribuzioni per  premi INAIL dal 1° luglio 2022

Aggiornati i limiti di retribuzione imponibile per il calcolo dei premi INAIL , validi a partire dal 1 luglio 2022 nella circolare 33 del 2.9.2022. Tabella di sintesi 2013-2022

Buono trasporti 2022: ecco il decreto attuativo

Pubblicato il decreto sul Bonus trasporti da 60 euro per l'acquisto di biglietti e abbonamenti del trasporto pubblico. Sintesi e scadenza domande

OT23 2023:  Modello e istruzioni

INAL ha reso disponibile il nuovo modello OT 23 per la richiesta di riduzione del tasso medio per prevenzione con la guida alla compilazione. Le novità in sintesi

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.