HOME

/

FISCO

/

REDDITI PERSONE FISICHE 2021

/

MASSOFISIOTERAPIA: SI DETRAE LA PRESTAZIONE? NOVITÀ DAL 2020

Massofisioterapia: si detrae la prestazione? novità dal 2020

Prestazione resa dal massofisioterapista detraibile con diploma ante 1999 o con iscrizione all'Albo entro il 30 giugno 2020

In generale, come chiarito dall'Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 7/E del 27 aprile 2018, le prestazioni del massofisioterapista sono detraibili se rese 

  • da soggetti che hanno conseguito il diploma di formazione triennale entro il 17 marzo 1999 
  • da massofisioterapisti che hanno conseguito, entro il 17 marzo 1999, il diploma di formazione biennale a condizione che il titolo sia considerato equivalente alla laurea di fisioterapista di cui al decreto ministeriale n. 741 del 1994 con Decreto Dirigenziale del Ministero della Salute
  • Sono altresi detraibili le prestazioni erogate dal massofisioterapista che si iscrive, entro il 30 giugno 2020 (termine originariamente fissato al 31 dicembre 2019 e poi prorogato dal Dl n. 2/2019), nell’elenco speciale a esaurimento contenuto nel decreto del ministero della Salute del 9 agosto 2019, relativo alla specifica categoria di professionisti considerate di carattere sanitario. La conferma è arrivata con la consulenza giuridica n. 8/2020 dell'Agenzia delle Entrate, fornita a una federazione che ha chiesto chiarimenti anche sul trattamento Iva delle stesse prestazioni.  L'Agenzia conferma quanto già espresso nella nota del 18 ottobre 2019, prot. n. 52179, e cioè che le prestazioni erogate dal massofisioterapista iscritto negli elenchi speciali ad esaurimento di cui al D.M. 9.08.2019, sono da considerarsi di carattere sanitario, considerato anche che attualmente la giurisprudenza amministrativa colloca il massofisioterapista post 1999 tra gli operatori di interesse sanitario (Cfr. sent. Consiglio di stato 17 giugno 2013, n. 3325, sez. IlI e più di recente sent. n. 2571/2018), e dunque, rientranti tra quelle per le quali sia possibile riconoscere la detrazione d'imposta IRPEF, di cui all'art. 15, c. 1, lett. c del T.U.I.R.". Inoltre, il predetto ministero ha fatto presente che "in relazione alla data di decorrenza del riconoscimento della detrazione d'imposta IRPEF, di cui all'art. 15, c. 1, lett. c del T.U.I.R., si ritiene che l'iscrizione del singolo operatore negli elenchi speciali ad esaurimento di cui al D.M. 9 agosto 2019, sia il termine più congruo per la fattispecie in esame.". A seguito del mutato contesto normativo e del parere reso dal Ministero della Salute, si ritiene che le prestazioni erogate dal massofisioterapista che si iscrive, entro il 30 giugno 2020 (termine così modificato dalla legge di conversione n. 8 del 2020 del dl. n. 2 del 2019), nei sopra richiamati elenchi speciali ad esaurimento "sono da considerarsi di carattere sanitario e, dunque, rientranti tra quelle per le quali sia possibile riconoscere la detrazione d'imposta, di cui all'articolo 15, comma 1, lettera c) del TUIR". In altri termini, la detrazione spetta per le prestazioni rese a partire dalla data di iscrizione al predetto elenco e a condizione che nel documento fiscale di spesa, oltre alla descrizione della figura professionale e della prestazione resa, sia attestata l'iscrizione all'elenco speciale.

Tag: ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI DICHIARAZIONE 730/2021 DICHIARAZIONE 730/2021 REDDITI PERSONE FISICHE 2021 REDDITI PERSONE FISICHE 2021

Allegato

Agenzia Entrate Risposta Consulenza Giuridica n. 8 del 24.06.20
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SMART WORKING (LAVORO AGILE) · 07/12/2021 Rimborsi spese IT per DAD ai docenti: esenti IRPEF

Trattamento fiscale e bollo per rimborsi spese per computer , carta, internet ai dipendenti che effettuano didattica a distanza. Interpello 798 2021

Rimborsi spese IT per DAD ai docenti: esenti IRPEF

Trattamento fiscale e bollo per rimborsi spese per computer , carta, internet ai dipendenti che effettuano didattica a distanza. Interpello 798 2021

Detrazione figli a carico 2022 addio: quanto si perde?

La detrazione per figli a carico sarà cancellata da marzo 2022 a causa dell'Assegno Unico Familiare. Ecco a quanto ammontava e chi ne beneficiava

Recupero eccedenze di imposta da dichiarazione

Possibilità e modalità di recupero di un credito di imposta scaturente da dichiarazione dei redditi omessa

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.