HOME

/

PMI

/

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

/

DICHIARAZIONE DI VENDEMMIA DA PRESENTARE ENTRO IL 30 NOVEMBRE

Dichiarazione di Vendemmia da presentare entro il 30 novembre

Settore vitivinicolo e dichiarazione di vendemmia per tracciare e gestire la produzione di uva da vino. Chi deve presentarla e in cosa consiste questo documento

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il 30 novembre rappresenta una data fondamentale nel calendario per il settore vitivinicolo, poiché segna il termine ultimo per la presentazione della Dichiarazione di Vendemmia. Questo documento, di vitale importanza per il monitoraggio e la regolamentazione della produzione di uva da vino, richiede l'impegno di vari attori del comparto, ciascuno con specifiche responsabilità e obblighi.

Di seguito ulteriori dettagli.

Gratis le Notizie di Fisco e Tasse. Vai al canale WhatsApp di FISCOeTASSE.com

1) Dichiarazione di vendemmia: a cosa serve

La Dichiarazione di Vendemmia è uno strumento cruciale per la tracciabilità e la gestione della produzione di uva da vino. In essa devono essere indicati con precisione i quantitativi di uva raccolti, ricevuti e ceduti. È importante sottolineare che la presentazione della dichiarazione è obbligatoria anche nel caso in cui la produzione di uva sia nulla, incluso il contesto di vigneti di recente impianto.

Ti potrebbero interessare gli eBook:Visita la sezione dedicata alla Collana degli e-book di ConsulenzaAgricola.it

Gratis le Notizie di Fisco e Tasse. Vai al canale WhatsApp di FISCOeTASSE.com

2) Dichiarazione di vendemmia: soggetti obbligati e responsabilità specifiche

I soggetti tenuti alla presentazione della Dichiarazione di Vendemmia sono diversi e ciascuno ha responsabilità specifiche nel processo di produzione e commercializzazione dell'uva da vino. Tra questi figurano i produttori che raccolgono e cedono totalmente l'uva prodotta, coloro che vinificano utilizzando esclusivamente uve proprie e i produttori che, oltre alla raccolta e vinificazione, aggiungono uve e/o mosti acquistati.

I conduttori di vigneti che hanno effettuato la vendita su pianta delle uve sono anch'essi soggetti all'obbligo di presentare la dichiarazione, sottolineando la necessità di trasparenza in ogni fase della filiera.

Ricordiamo che sono tenuti a tale adempimento:

  1. i produttori di uva da vino che effettuano la raccolta e, successivamente, la cessione totale dell’uva prodotta;
  2. i produttori di uva da vino che effettuano la raccolta e la vinificazione con utilizzo esclusivo di uve proprie;
  3. i produttori di uva da vino che effettuano la raccolta, la cessione parziale e la vinificazione con utilizzo esclusivo di uve proprie;
  4. i produttori di uva da vino che effettuano la raccolta delle uve e la vinificazione, con aggiunta di uve e/o mosti acquistati;
  5. i produttori di uva da vino che effettuano la raccolta, la cessione parziale e la vinificazione, con aggiunta di uve e/o mosti acquistati;
  6. i soggetti che effettuano l’intermediazione delle uve;
  7. le associazioni e le cantine cooperative (relativamente alle uve raccolte dai soci o per eventuali vigneti condotti direttamente dalla stessa cantina).
Ti potrebbero interessare gli eBook:Visita la sezione dedicata alla Collana degli e-book di ConsulenzaAgricola.it

Gratis le Notizie di Fisco e Tasse. Vai al canale WhatsApp di FISCOeTASSE.com

Ti segnaliamo tutti gli e-book e libri per approfondire le tematiche del mondo dell’agricoltura di ConsulenzaAgricola.it

3) Dichiarazione di vendemmia: ruolo delle associazioni e cantine cooperative

Le associazioni e le cantine cooperative giocano un ruolo chiave nella presentazione della Dichiarazione di Vendemmia, in particolare per quanto riguarda le uve raccolte dai soci o provenienti da vigneti gestiti direttamente dalla cantina. La loro partecipazione è fondamentale per garantire una registrazione accurata e completa della produzione.

L'appuntamento del 30 novembre per la Dichiarazione di Vendemmia non è solo una scadenza burocratica, ma un elemento centrale per la trasparenza e la regolamentazione del settore vitivinicolo.

Ti potrebbero interessare gli eBook:Visita la sezione dedicata alla Collana degli e-book di ConsulenzaAgricola.it

Gratis le Notizie di Fisco e Tasse. Vai al canale WhatsApp di FISCOeTASSE.com

Fonte immagine: Foto di Bruno /Germany da Pixabay
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE · 18/07/2024 Credito investimenti nella ZES Unica: le prossime tappe

Istruzioni il credito di imposta per investimenti nella ZES Unica del Mezzogiorno: entro il 22 luglio la % per la fruizione

Credito investimenti nella ZES Unica: le prossime tappe

Istruzioni il credito di imposta per investimenti nella ZES Unica del Mezzogiorno: entro il 22 luglio la % per la fruizione

Albo certificatori crediti ricerca e sviluppo: tutte le regole per iscriversi

Certificatori crediti ricerca, sviluppo, innovazione, design: approvate le regole e i modelli. Albo aggiornato all'11 luglio con nuovo elenco di esperti

Fondo Eccellenze gastronomiche: elenco ammessi per i macchinari

Il MASAF pubblica il decreto con elenco beneficiari alla misura Macchinari e beni strumentali: gli obblighi per gli ammessi

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.