HOME

/

FISCO

/

REDDITI SOCIETA' DI CAPITALI 2022

/

IL PROSPETTO DEL CAPITALE E DELLE RISERVE NEL MODELLO REDDITI SC 2022

Il prospetto del capitale e delle riserve nel modello Redditi SC 2022

Modello Redditi SC 2022: guida alla compilazione del prospetto del capitale e delle riserve

Il Quadro RS – prospetti vari del modello Redditi SC 2022 - è il quadro della dichiarazione in cui è incluso il prospetto del capitale e delle riserve (righi da RS 130 a RS 142). Il prospetto è deputato al monitoraggio della struttura del Patrimonio Netto, così come riclassificato ai fini fiscali.

Con la presente circolare vediamo come compilare tale prospetto della dichiarazione, mostrando anche i casi più frequenti.

Questo articolo è un estratto della circolare del giorno 244 del 20 settembre 2022 "Prospetto del capitale e delle riserve modello Redditi" disponibile anche nell'abbonamento alla circolare del giorno di Fiscoetasse

1) Premessa

Il prospetto del Capitale e delle Riserve, composto dai righi da RS 130 a RS142, viene utilizzato per monitorare la struttura del Patrimonio Netto, così come riclassificato ai fini fiscali. Ciò avviene per poter applicare correttamente le norme relative all’utilizzo o alla distribuzione del capitale e delle riserve.

In questo prospetto, le società di capitali devono indicare i saldi iniziali e finali e le movimentazioni avvenute durante l’esercizio 2021 nel Patrimonio Netto.

Si deve tenere presente che le indicazioni contenute in tale prospetto non devono, in linea di massima, corrispondere con ciò che viene indicato nella Nota Integrativa al Bilancio (in quanto tali voci di Patrimonio Netto sono appunto “riclassificate” in base alle norme fiscali). 

Questo articolo è un estratto della circolare del giorno 244 del 20 settembre 2022 "Prospetto del capitale e delle riserve modello Redditi" disponibile anche nell'abbonamento alla circolare del giorno di Fiscoetasse

2) La presunzione di distribuzione

L’art. 47, comma 1, ultimo periodo del Tuir prevede che:

 

Indipendentemente dalla delibera assembleare, si presumono prioritariamente distribuiti l’utile dell’esercizio e le riserve diverse da quelle del comma 5 per la quota di esse non accantonata in sospensione d’imposta.

 

Il principio sopra enunciato prevede quindi che a prescindere dalla volontà dei soci, vi sia una presunzione assoluta secondo la quale vengono considerati distribuiti per primi l’utile d’esercizio e le riserve diverse da quelle di capitale. 

La presunzione di cui sopra non opera nei seguenti casi:

  • riserve di utili in sospensione d’imposta;
  • riserve di utili non disponibili dal punto di vista civilistico (es. riserva legale nel limite di 1/5 del capitale sociale).
Questo articolo è un estratto della circolare del giorno 244 del 20 settembre 2022 "Prospetto del capitale e delle riserve modello Redditi" disponibile anche nell'abbonamento alla circolare del giorno di Fiscoetasse

3) Il prospetto del capitale e le riserve nel modello Redditi SC 2022

Il “Prospetto del capitale e delle riserve", di seguito riportato, presenta una struttura analoga a quella dei modelli degli anni scorsi

I dati devono essere riportati nel prospetto secondo il criterio di massa, ossia raggruppando le poste di natura omogenea – anche se rappresentate in bilancio in voci distinte. Pertanto, qualora ci fossero poste aventi natura mista ai fini fiscali (parte capitale e parte utile), il relativo importo andrà suddiviso nelle due componenti e riclassificato nei corrispondenti righi.

Il prospetto può essere così diviso:

  • il rigo RS141 per la destinazione dell'utile o perdita (rigo RS142 in caso di SIIQ e SIINQ);
  • i righi da RS130 a RS140 in cui vanno indicati, per classi omogenee, i seguenti dati:
  • in colonna 1 il saldo iniziale, così come risultante dal bilancio dell'esercizio precedente, chiuso al 31.12.2020;
  • colonne 2 e 3 incrementi e decrementi avvenuti nel corso dell'esercizio 2021, relativamente alle voci oggetto di compilazione;
  • colonna 4 saldo finale, derivante dalla somma algebrica delle precedenti colonne.

Si ricorda che, nella compilazione dei righi oggetto del presente prospetto, sarà necessario tener conto della presunzione di cui all’art. 47, comma 1, secondo periodo del Tuir di cui si è detto in precedenza.

Di seguito vengono riepilogate le considerazioni sopra citate in una tabella:

Il prospetto del capitale e delle riserve del modello Redditi 2022

I dati richiesti nei righi delle “riserve” vanno forniti per “masse”, raggruppando le poste di natura omogenea, anche se rappresentate in bilancio da voci distinte

Qualora vi siano poste che ai fini fiscali hanno natura “mista” (parte capitale e parte utile), il relativo importo andrà suddiviso nelle sue due componenti e riclassificato nei righi corrispondenti

Nella colonna “Saldo iniziale” va indicato l’importo della voce richiesta, così come risultante dal bilancio dell’esercizio 2020

Nelle colonne “incrementi” e “decrementi” vanno indicate le movimentazioni relative all’anno 2021

Nella colonna “saldo finale” andrà indicato l’importo derivante dalla somma algebrica delle precedenti colonne

Per la compilazione del prospetto in oggetto, è necessario tener conto della presunzione posta all’art. 47, comma 1, secondo periodo del Tuir

Questo articolo è un estratto della circolare del giorno 244 del 20 settembre 2022 "Prospetto del capitale e delle riserve modello Redditi" disponibile anche nell'abbonamento alla circolare del giorno di Fiscoetasse

4) Rigo RS130 Capitale sociale

Nel rigo RS130 "Capitale sociale", occorre riportare gli incrementi e decrementi relativi al capitale sociale. 

Si tenga presente che nell’ambito del rigo RS130 sono presenti i sotto-righi di cui per utili” e “di cui per riserve in sospensione”: in essi va data evidenza della parte del capitale sociale che, nell’ambito di aumenti gratuiti, è stata formata con riserve di utili e riserve in sospensione d’imposta (queste ultime emerse, ad esempio, a fronte della rivalutazione dell’attivo operata in applicazione di leggi speciali). 

In particolare occorre indicare:

col. 1

l’importo del capitale sociale (o fondo di dotazione) comprensivo della quota sottoscritta e non versata, così come risulta dal bilancio del precedente esercizio 2020

col. 2

gli incrementi del capitale sociale (o fondo di dotazione) verificatisi durante il 2021 in base a delibere di aumento del capitale (o del fondo di dotazione), di nuovi conferimenti o di passaggio a capitale di riserve

col. 3

i decrementi del capitale sociale (o fondo di dotazione) verificatisi durante il 2021 in base a delibere di riduzione del capitale (o fondo di dotazione)

col. 4

l’importo che deriva dalla somma algebrica della col. 1, col.2 e col. 3

col. 5

la quota di capitale sociale che si è formato nel corso degli esercizi precedenti in base all’imputazione di riserve di utili

col. 6

gli incrementi avvenuti durante il 2021 della quota di capitale sociale indicata a col. 5 (includendo anche l’eventuale imputazione a capitale dell’utile relativo all’anno 2020)

col. 7

 

i decrementi avvenuti durante il 2021 per effetto della riduzione per esuberanza o dell’abbattimento per perdite della quota di capitale sociale indicata a col. 5

col. 8

 

l’importo che deriva dalla somma algebrica della col. 5, col. 6 e col. 7

col. 9

 

la quota del capitale sociale (o fondo di dotazione), indicato a col. 1, che deriva dall’imputazione dei saldi in sospensione d’imposta emersi a fronte della rivalutazione dell’attivo operata in applicazione di leggi speciali nonché dal passaggio a capitale di altre riserve in sospensione d’imposta che hanno mantenuto tale regime

col. 10

 

gli eventuali incrementi del periodo d’imposta 2021 della voce di cui alla col. 9

col. 11

 

gli eventuali decrementi del periodo d’imposta 2021 della voce di cui alla col. 9

col. 12

 

l’importo che deriva dalla somma algebrica della col. 9, col. 10 e col. 11

Questo articolo è un estratto della circolare del giorno 244 del 20 settembre 2022 "Prospetto del capitale e delle riserve modello Redditi" disponibile anche nell'abbonamento alla circolare del giorno di Fiscoetasse

5) Rigo RS131 Riserve di capitale

Nel rigo RS131 “Riserve di capitale", occorre riportare gli incrementi e decrementi relativi alle riserve di capitale della società per la quale si sta provvedendo a compilare il prospetto. Si tratta, ad esempio:

  • della riserva sovrapprezzo azioni;
  • delle riserve che accolgono i versamenti effettuati dai soci, tra le quali rientrano:
  • i versamenti in conto aumento di capitale (importi di capitali sottoscritti dai soci, in ipotesi di aumento scindibile, nelle more dell’iscrizione presso il registro delle imprese dell’avvenuta esecuzione dell’aumento di capitale);
  • i versamenti in conto futuro aumento di capitale (versamenti non restituibili effettuati dai soci in via anticipata, in vista di un futuro aumento di capitale);
  • i versamenti in conto capitale (nuovi apporti genericamente effettuati dai soci, finalizzati all’accrescimento del patrimonio della società);
  • i versamenti a copertura perdite.
  • delle riserve per rinuncia dei soci ai crediti verso la società.

In particolare occorre indicare:

col. 1

l’importo complessivo delle riserve aventi natura di capitale esistenti nel bilancio dell’esercizio 2020 (es. riserve sovrapprezzo azioni, riserve versamenti soci a fondo perduto eccetera)

col. 2

gli incrementi verificatisi durante il 2021 relativamente alla voce indicata in col. 1

col. 3

i decrementi verificatisi durante il 2021 relativamente alla voce indicata in col. 1 verificatisi per effetto di atti distributivi o della copertura di perdite di bilancio o ancora, per effetto del consolidamento a capitale di dette riserve.

Nell’ultimo dei casi indicati un importo analogo andrà indicato nella col. 2 del rigo RS 130

col. 4

l’importo che deriva dalla somma algebrica della col. 1, col. 2 e col. 3.

Questo articolo è un estratto della circolare del giorno 244 del 20 settembre 2022 "Prospetto del capitale e delle riserve modello Redditi" disponibile anche nell'abbonamento alla circolare del giorno di Fiscoetasse
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RIFORMA GIUSTIZIA TRIBUTARIA E PROCESSO TELEMATICO 2022 · 10/01/2023 Omessa compilazione quadro RU: configura “non spettanza” del credito e non “inesistenza"

Omessa compilazione del quadro RU come ipotesi per cui l’Ufficio non può beneficiare del maggior termine di otto anni. Le motivazioni pro contribuente accolte dalla CGT Salerno

Omessa compilazione quadro RU: configura “non spettanza” del credito e non “inesistenza"

Omessa compilazione del quadro RU come ipotesi per cui l’Ufficio non può beneficiare del maggior termine di otto anni. Le motivazioni pro contribuente accolte dalla CGT Salerno

Dichiarazioni dei redditi 2023: le Entrate annunciano le bozze

Le bozze dei dichiarativi 2023 sono pronte: novità per rimodulazione scaglioni IRPEF, assegno unico e detrazioni per carichi di famiglia, eliminato il quadro IQ per l'IRAP

Omaggi natalizi ai clienti 2022: il punto sul trattamento fiscale

Detraibilità Iva, deducibilità dal reddito, limite di 50,00 euro: il punto sul trattamento fiscale degli omaggi natalizi ai clienti per il 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.