Rassegna stampa Pubblicato il 04/10/2000

Si potrà recuperare il 10% dell'Iva pagata sul leasing di auto e moto

Tempo di lettura: 0 minuti

Si potrà recuperare il 10% dell'Iva pagata sul leasing di auto e moto

Nel disegno di legge della Finanziaria 20001 è contenuta una rilevante norma agli effetti dell'Iva e cioè la possibilità di recuperare il 10 per cento dell'Iva assolta sui leasing di auto e moto nonché l'importo integrale dell'imposta assolta sulle spese di custodia e manutenzione degli stessi.
Sarà anche possibile dedurre l'Iva sui gadget e sugli altri beni dati in omaggio se di valore inferiore o pari a 50 mila lire. Viene quindi prorogata al 31 dicembre 2001 la indetraibilità Iva per gli acquisti di ciclomotori, motocicli, autovetture e autoveicoli con due importanti novità:
1) per i contratti di locazione finanziaria, noleggio e simili di detti veicoli sarà possibile recuperare il 10 per cento della relativa imposta;
2) l'Iva potrà essere integralmente detratta per le spese di impiego, custodia, manutenzione e riparazione degli stessi.
La norma si estende anche ai contratti di leasing stipulati in precedenza e vale, almeno per lo stesso limite, per le spese sostenute sui carburanti e lubrificanti. In caso di vendita di un veicolo per il quale l'Iva è stata detratta solo in parte, la base imponibile della cessione è soggetta a imposta limitatamente al 10 per cento del relativo ammontare. 

Per approfondire ti potrebbero interessare:

File excel: Incentivi acquisto auto e moto ecologiche 2019 per il calcolo del contributo spettante per l'acquisto di auto e moto ecologiche.

Fonte: Il Sole 24 Ore





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)