Rassegna stampa Pubblicato il 03/11/2003

Nodo fiscale per i lavoratori occasionali

Il lavoratore autonomo puo' essere considerato occasionale anche con compensi superiori a 5mila euro

L'emendamento all'articolo 44 del Dl 269/03 che obbliga all'iscrizione alla gestione separata dell'Inps (legge 335/95) i titolari di attività di lavoro autonomo occasionale e gli incaricati alle vendite a domicilio che percepiscono nell'anno, per tali attività, un compenso superiore a 5mila euro, conferma indirettamente che anche con importi superiori a tale soglia il lavoratore autonomo puo' essere considerato occasionale.
L'emendamento conferma, tuttavia, la necessità di un coordinamento nell'interpretazione delle nuove norme per permettere ai soggetti interessati di operare correttamente non solo dal punto di vista civilistico, ma anche fiscale e contributivo.

In tema di lavoro dipendente ti potrebbero interessare i nostri ebook in pdf e fogli di calcolo.
Oppure  il volume Formulario completo del lavoro  di M. Marrucci (libro di carta - Maggioli editore 850 formule - 600 pagine)

Segui il Dossier gratuito Voucher e lavoro occasionale con tutte le novità e gli approfondimenti.

Ti potrebbe interessare anche l'e-book " Nuovi voucher lavoro occasionale, co.co.co, intermittente" III edizione 2018, di A. Orlando R. Quintavalle

E' disponibile anche la pratica scheda informativa  "Contratto prestazione occasionale dal 2018

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti per Lavoro Dipendente, Collaborazioni, Voucher e Lavoro occasionale

16,25 € + IVA
14,90 € + IVA
64,82 € + IVA
42,24 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)