HOME

/

FISCO

/

REDDITI LAVORATORI AUTONOMI

/

CAUSALI INARCASSA PER F24: I DETTAGLI PER VERSARE I CONTRIBUTI

Causali INARCASSA per F24: i dettagli per versare i contributi

Con Risoluzione ADE n 66 le Entrate istituiscono le causali per ingegneri e architetti per versare i contributi

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con Risoluzione n 66 del 4 dicembre le Entrate istituiscono le causali contributo per il versamento, tramite il modello “F24”, dei contributi di spettanza della Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per gli ingegneri ed architetti liberi professionisti – INARCASSA.

Con nota protocollo n. 62 del 16/11/2023, l’INARCASSA ha chiesto l’istituzione di ulteriori causali contributo, rispetto alle causali già istituite con la risoluzione n. 22/E del 12 maggio 2020.

le 11 causali contributo sono state istituite a seguito del decreto del Mef e del ministero del Lavoro e delle politiche sociali che ha previsto i versamenti unitari e la compensazione anche per tale cassa e in linea con la convenzione tra Agenzia e Inarcassa che ha regolato il servizio di riscossione.

Tanto premesso, le Entrate con Risoluzione n 66/2023 provvedono ad istituire le causali contributo di seguito indicate:

  • "E111” denominata “INARCASSA - contributi e interessi da riscatto deroga soggettivo”;
  • "E112” denominata “INARCASSA - contributi e interessi da ricongiunzione”;
  • "E113” denominata “INARCASSA - contributi e interessi da riscatto”;
  • "E114” denominata “INARCASSA - contributo soggettivo facoltativo”;
  • “E115” denominata “INARCASSA - integrazione contribuzione ridotta giovani soggettiva e integrativa”;
  • “E116” denominata “INARCASSA - contributo soggettivo anni precedenti”;
  • "E117” denominata “INARCASSA - contributo integrativo anni precedenti”;
  • “E118” denominata “INARCASSA - sanzioni e interessi soggettivo”;
  • “E119” denominata “INARCASSA - sanzioni e interessi integrativo”;
  • “E120” denominata “INARCASSA - interessi maternità / paternità”;
  • “E121” denominata “INARCASSA - oneri di recupero”.

Inoltre si indicano le seguenti istruzioni: in sede di compilazione del modello F24, le causali in argomento sono esposte nella sezione “Altri enti previdenziali e assicurativi” (secondo riquadro), nel campo “causale contributo”, esclusivamente in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a debito versati”, riportando:

  • nel campo “codice ente”, il codice “0011”;
  • nel campo “codice sede”, nessun valore;
  • nel campo “codice posizione”, nessun valore;
  • nel campo “periodo di riferimento: da mm/aaaa a mm/aaaa”, il mese e l’anno di competenza del contributo da versare, nel formato “MM/AAAA”.

Calcola i tuoi possibili vantaggi contributivi e fiscali 2024 con

Visita anche il Focus Lavoro con  ebook e Libri  di carta , in continuo aggiornamento

Allegato

Risoluzione AdE 66 del 04.12.2023 - Causali INARCASSA

Tag: CONTRIBUTI PREVIDENZIALI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI REDDITI LAVORATORI AUTONOMI REDDITI LAVORATORI AUTONOMI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REDDITI LAVORATORI AUTONOMI · 27/02/2024 Il fashion influencer e la deducibilità dei costi per gli abiti

Si alla deducibilità dei costi dell’influencer sostenuti per l’abbigliamento. Sentenza Corte di Giustizia regione Lombardia n.468 del 12.02.2024:

Il fashion influencer e la deducibilità dei costi per gli abiti

Si alla deducibilità dei costi dell’influencer sostenuti per l’abbigliamento. Sentenza Corte di Giustizia regione Lombardia n.468 del 12.02.2024:

Bonifici a cavallo d'anno: qual'è la rilevanza fiscale per emittente e ricevente?

L'Agenzia chiarisce dettagli sui pagamenti a cavallo d'anno effettuati con bonifico lato emittente e lato percipiente

Imprese agricole: le condizioni per rinviare l'acconto IRPEF al 2024

La Circolare n 31/2023 ha chiarito che i titolari di reddito agrario pagano l'acconto IRPEF scaduto il 30.11. La Legge n 170/2023 esplicita i parametri per averlo

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.