Rassegna stampa Pubblicato il 26/05/2003

Il futuro delle prestazioni occasionali

Il futuro delle prestazioni occasionali

Uno dei principali problemi che alimenta il contenzioso tra datore di lavoro e l'amministrazione finanziaria è la distinzione tra la prestazione di lavoro autonomo occasionale e quella di collaborazione coordinata e continuativa.
Per la prima volta, ora, il legislatore, con la legge delega al lavoro n. 30/2003, introduce una distinzione empirica tra rapporti di lavoro occasionali e quelli continuativi. In particolare, l'articolo 4, lettera c), punto 2) della legge delega stabilisce che i rapporti di lavoro meramente occasionali sono quelli "di durata complessiva non superiore a trenta giorni nel corso dell'anno solare con lo stesso committente, salvo che il compenso complessivo per lo svolgimento della prestazione sia superiore a 5.000 euro (Fonte: www.fiscooggi.it)

In tema di lavoro dipendente ti potrebbero interessare i nostri ebook in pdf e fogli di calcolo.
Oppure  il volume Formulario completo del lavoro  di M. Marrucci (libro di carta - Maggioli editore 850 formule - 600 pagine)

Segui il Dossier gratuito Voucher e lavoro occasionale con tutte le novità e gli approfondimenti.

Ti potrebbe interessare anche l'e-book " Nuovi voucher lavoro occasionale, co.co.co, intermittente" III edizione 2018, di A. Orlando R. Quintavalle

E' disponibile anche la pratica scheda informativa  "Contratto prestazione occasionale dal 2018

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti per Lavoro Dipendente, Voucher e Lavoro occasionale

16,25 € + IVA
14,90 € + IVA
64,82 € + IVA
42,24 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)