HOME

/

DIRITTO

/

TERZO SETTORE E NON PROFIT

/

SOCIETÀ BENEFIT: STUDIO DEL NOTARIATO SULLE NOVITÀ NORMATIVE

Società benefit: studio del Notariato sulle novità normative

L'intervento del legislatore sul no profit con le società benefit: lo studio 121/2022 Notariato sul nuovo modello societario e il ruolo dei Notai

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il consiglio nazionale del Notariato ha pubblicato in data 19 maggio lo studio n 121/2022 sulle “società benefit” 

Come specificato nell'introduzione dello studio dei notai, la legge 28 dicembre 2015 n. 208 all’articolo 1, commi 376 e ss., ha introdotto nel nostro ordinamento la “società benefit” che si caratterizza per la peculiarità della propria attività economica, destinata a venire incontro alle istanze sociali in generale, rilanciando il no-profit.
La “società benefit” è una società che, oltre al tradizionale scopo di lucro, intende perseguire una o più finalità di beneficio comune, assumendo i tratti di un modello destinato ad attività a sfondo sociale, incrementando le ricadute sociali positive sulle persone e sull’ambiente.

La società benfiti integra una fattispecie intermedia tra il modello societario for profit e il modello not for profit.

Lo studio è articolato come segue:

  • 1. L’intervento concreto del Legislatore nel campo no-profit. 
  • 2. Un nuovo modello societario.
  • 3. Le peculiarità dei patti sociali della “Società Benefit”:
    • A) La denominazione; 
    • B) La bipartizione dell’oggetto sociale: lo scopo di lucro ed il beneficio comune; 
    • C) La ulteriore modalità di controllo: lo standard di valutazione. 
  • 4. Le novità circa gli obblighi degli amministratori. 
    • a) La istituzione del responsabile di funzioni; 
    • b) La predisposizione della c.d. relazione annuale.
  • 5. La ampliata responsabilità degli amministratori: in particolare la posizione degli Stakeholders.

Lo studio di cui si tratta sottolinea che la società benefit si caratterizza per la peculiarità della propria attività economica, la quale da un lato è finalizzata al tradizionale scopo di dividere gli utili, e dall’altro si prefigge una o più finalità di beneficio comune, proponendosi di operare in modo responsabile, sostenibile e trasparente, nei confronti di una serie di soggetti i cui interessi sono considerati meritevoli dall’ordinamento giuridico quali:

  • persone, 
  • comunità, 
  • territori, 
  • ambiente,
  • beni ed attività culturali e sociali, 
  • enti ed associazioni ed altri portatori di interesse.

I Notai sottolieano che affinché la fattispecie proposta dalla legge possa concretamente trovare attuazione, occorre non solo che la società ponga in essere un’attività con precise ricadute sociali, ma anche che abbia tutti i requisiti tecnico-giuridici richiesti dalla nuova normativa, per cui il Notaio ha notevoli compiti operativi sia al momento della nascita di tale società che nel corso della sua vita

Con il nuovo modello si verifica un ampliamento del concetto stesso di autonomia negoziale, spezzando la rigida presunzione che si ricava dall’art. 2247 c.c., secondo cui la società si prefigge quale unico obiettivo della propria attività la massimizzazione del profitto, ed aprendo viceversa la strada ad una più ampia accezione di interesse sociale.

Tag: TERZO SETTORE E NON PROFIT TERZO SETTORE E NON PROFIT

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

TERZO SETTORE E NON PROFIT · 18/06/2024 Spettanza Art bonus: chiarimento per un Teatro in ristrutturazione

Le Entrate chiariscono quando spetta l'art bonus per un Teatro donato al Comune e concesso in uso alla Fondazione che svolge attività culturali

Spettanza Art bonus: chiarimento per un Teatro in ristrutturazione

Le Entrate chiariscono quando spetta l'art bonus per un Teatro donato al Comune e concesso in uso alla Fondazione che svolge attività culturali

5xmille ONLUS: elenco permanente al 12 giugno

Le Entrate pubblicano gli elenchi agiornati per il 5X1000 delle Onlus, riepilogo delle regole per tutti gli enti

Credito sponsorizzazioni sportive: via alle domande

Dal giorno 11 giugno è possibile richiedere il credito di imposta per le sponsorizzazioni sportive del I trimestre 2023: vediamo come

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.