HOME

/

PMI

/

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

/

PREPENSIONAMENTI PMI A 62 ANNI: A CHE PUNTO SIAMO

Prepensionamenti PMI a 62 anni: a che punto siamo

Il fondo del MISE di 150 milioni per il 2022 attende un decreto attuativo per il prepensionamento di lavoratori di 62 anni con indennità Vediamo piu in dettaglio

La legge di bilancio 2022 aveva stanziato i fondi per una forma di  anticipo pensionistico destinato ai  dipendenti nelle PMI in situazione di crisi, che ancora non è stato attuato.

 La misura prevista dall'art. 1 commi 89,90 della legge 234 2021 era destinata favorire l’uscita anticipata dal lavoro dei lavoratori di almeno 62 anni.

 Si attendeva un decreto  interministeriale da adottare entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge,  quindi entro il 1 marzo 2022  che doveva definire   i criteri, le modalità e le procedure per la misura ma ad oggi non è stato predisposto.

Mentre si rincorrono in queste ore le indiscrezioni sulle intenzioni del Governo in materia di pensioni , per la necessità di alleggerire il ritorno alla legge Fornero  allo scadere di Quota 102, ma spendendo il meno possibile,    probabilmente la misura, voluta dalla Lega, arriverà all'attuazione  con il nuovo Governo, senza attendere la manovra di bilancio.

I fondi infatti sono  già scritti nello stato di  previsione 2022-2024, del Ministero dello sviluppo economico  del Governo Draghi,  di cui era responsabile l'attuale ministro dell'Economia Giorgetti. Nello specifico ammontano a :

  • 150 milioni di euro per il 2022
  • 200 milioni per il 2023
  • 200 milioni per il 2024.

Vediamo qualche ulteriore dettaglio  su requisiti e beneficiari.

Pensionamento anticipato PMI in crisi: come funziona

Una bozza di decreto diffusa dalla stampa specializzata  prevede come beneficiarie 

  •  le imprese da 15 a 250 dipendenti, 
  • con fatturato annuo non  superiore a 50 milioni di euro oppure 
  • con bilancio annuo non superiore a 43 milioni di euro,
  • in condizione di crisi: cioè con diminuzione media del fatturato, nei 12 mesi antecedenti la richiesta, di almeno il 30% rispetto alla media 2019.

Potrebbero avere accesso, in forma volontaria  i dipendenti iscritti all’assicurazione generale obbligatoria, che 

  • entro la data del 31 dicembre 2024 abbiano compito almeno 62 anni e
  •  abbiano i requisiti per accedere alla pensione di vecchiaia o alla pensione anticipata

La misura prevede  un’indennità mensile,  comprensiva dell’indennità Naspi, pari al 90% del trattamento pensionistico lordo maturato dal lavoratore al momento della cessazione del rapporto di lavoro.

Per chi puo accedere alla  pensione anticipata, sono  previsti anche i contributi figurativi INPS

I datori di lavoro dovranno prima di tutto mettere a punto un accordo con le associazioni sindacali e  raccogliere le richieste dei lavoratori  da inviare all'INPS. 

L’Inps, per ciascuno dei lavoratori interessati, procederà quindi  alla emissione di una certificazione del diritto in cui è indicata la prima decorrenza utile della pensione di vecchiaia o anticipata e l’ammontare dell’indennità che sarà percepita dal lavoratore. La certificazione è anche sottoposta alla verifica della disponibilità finanziarie del Fondo 

La certificazione viene inviata ai datori di lavoro che li girano gli interessati, chiamati ad accettare per iscritto la cessazione del rapporto e il prepensionamento.


Ti potrebbe interessare il completo  ebook Pensioni 2022 di L. Pelliccia (PDF di 188 pagine)

Per il calcolo dell’adeguamento delle pensioni per il 2023 con i criteri previsti dall’art. 56 del Disegno di Legge della Manovra di Bilancio ti segnaliamo il tool in excel "Adeguamento pensioni 2023".


Tag: PENSIONI 2023 PENSIONI 2023 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE · 31/01/2023 Crediti energia e gas mese dicembre 2022: codici tributo per i cessionari

La Risoluzione 2 con i codici tributo per l'utilizzo con F24 dei crediti energia e gas di dicembre 2022 per i cessionari

Crediti energia e gas mese dicembre 2022: codici tributo per i cessionari

La Risoluzione 2 con i codici tributo per l'utilizzo con F24 dei crediti energia e gas di dicembre 2022 per i cessionari

Bonus export digitale: esteso alle PMI manifatturiere

Fondo perduto per le PMI: le regole per accedere al Fondo export digitale. proroga dei termini per disponibilità delle risorse

Fondo contrasto deindustrializzazione: domande entro il 24.03

Le imprese manifatturiere del Lazio e Marche possono beneficiare di agevolazioni legate al Fondo di contrasto alla deindustrializzazione: le regole

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.