HOME

/

CONTABILITÀ

/

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2022

/

NOTE VARIAZIONE 2021: IN SCADENZA IL 2 MAGGIO IL TERMINE PER LA DETRAZIONE IVA

Note variazione 2021: in scadenza il 2 maggio il termine per la detrazione IVA

Il diritto alla detrazione dell'IVA alla luce della scadenza del 2 maggio, termine di presentazione della dichiarazione IVA 2022

E' in scadenza il termine di presentazione della dichiarazione annuale IVA per l'anno 2021.

Scade infatti in 2 maggio 2022 il termine di invio del Modello IVA 2022 in quanto il 30 aprile, termine ordinario, è un sabato.

Si ricorda che sono considerate valide anche le dichiarazioni presentate entro 90 giorni dalla scadenza, ovvero entro il 29 luglio 2022, con l’applicazione delle sanzioni previste dalla legge.

Ricordando che ai sensi dell'art 19 comma 1 del DPR n 633/72 il diritto alla detrazione dell'IVA è esercitato al più tardi con la dichiarazione relativa all'anno in cui esso è sorto, la data del 2 maggio è anche il termine entro cui esercitare il diritto alla detrazione della imposta assolta nell'anno 2021 al verificarsi però di due presupposti.

La Circolare n 1/E del 2018 della Agenzia delle Entrate ha infatti specificato che per individuare l'anno di detrazione occorre che si verifichino due presupposti:

  • esigibilità dell'imposta
  • possesso della fattura di acquisto

Ai fini della detrazione occorre allora distinguere i casi delle fatture ricevute a inizio anno 2022 da quelle ricevute entro il 2021.

Per gli acquisti il cui diritto alla detrazione IVA è sorto nel 2021 con documento ricevuto entro il 2021, la detrazione può essere operata con la dichiarazione IVA del 2021 entro appunto il 2 maggio 2022.

Per gli acquisti il cui diritto alla detrazione IVA è sorto nel 2021 con documento ricevuto a inizio 2022 il diritto alla detrazione è esercitabile entro il termine di presentazione della dichiarazione IVA 2022 che cadrà nel 2023.

Note variazione 2021: il diritto alla detrazione dell'IVA

Secondo la stessa circolare n 1 /E del 2018 su indicata, per quanto riguarda le note di variazione in diminuzione (art 26 comma 2 e ss del DPR n 633/72) esse devono essere emesse entro la data di presentazione della dichiarazione IVA dell'anno in cui si è verificato il presupposto per la variazione in diminuzione.

Ciò vuol dire che il termine di presentazione della dichiarazione annuale IVA incide anche sulle note di variazione.

Come chiarito dalla Agenzia delle Entrate con due recenti Circolari (la n 20/2021 e la n 5/2022)  se la nota di variazione viene emessa entro i termini “l’imposta detratta confluirà nella relativa liquidazione periodica o, al più tardi, nella dichiarazione annuale IVA di riferimento”.

Inoltre, la stessa agenzia ha precisato che se la nota è emessa nel periodo dal 1° gennaio al 2 maggio 2022, la detrazione può essere operata:

  • nell’ambito della liquidazione periodica IVA relativa al mese o trimestre in cui la nota viene emessa, 
  • ovvero direttamente in sede di dichiarazione annuale relativa all’anno 2022 (da presentare entro il 2 maggio 2023).

Sulla dichiarazione annuale ti consigliamo anche:

Tag: ADEMPIMENTI IVA 2022 ADEMPIMENTI IVA 2022 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2022 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

NEXT GENERATION EU E RECOVERY FUND · 30/06/2022 Novità per la lotteria degli scontrini nel Decreto PNRR2

Ecco i dettagli sulla lotteria degli scontrini istantanea. Le novità della conversione in legge del Decreto PNRR 2

Novità per la lotteria degli scontrini nel Decreto PNRR2

Ecco i dettagli sulla lotteria degli scontrini istantanea. Le novità della conversione in legge del Decreto PNRR 2

Fattura elettronica forfettari: il via dal 1 luglio e vantaggi sull'accertamento

Dal 1 luglio scatta la fattura elettronica e novità anche per il formato XML. Con la fattura elettronica si riducono i termini di accertamento

Fatturazione elettronica forfettari: le condizioni per la moratoria delle sanzioni

Moratoria sulle sanzioni per la fattura elettronica dei forfettari fino al 30 settembre 2022 se le fatture verranno entro il mese successivo all'effettuazione delle operazioni

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.