HOME

/

FISCO

/

IMPOSTA DI REGISTRO

/

SENTENZA DI RIGETTO: SE PRONUNCIA DI MERITO È SOGGETTA A IMPOSTA DI REGISTRO

Sentenza di rigetto: se pronuncia di merito è soggetta a imposta di registro

Le sentenze e i provvedimenti di rigetto se di merito sono soggetti a registrazione (ex art 37 del TUR). Vediamo i dettagli dell'Interpello n 211 delle Entrate

Le sentenze di rigetto, configurando una pronuncia di merito, sono da assoggettare ad imposta di registro in base al principio fissato dall' articolo 37 del TUR. 

E' questa la sintesi della Risposta a interpello n 211 del 25 marzo 2021 pubblicata dalla Agenzia delle Entrate in replica ad un quesito proposto dal Ministero il quale ha riscontrato che alcuni Uffici del Giudice di Pace non trasmettono all'Agenzia delle Entrate le sentenze di rigetto per la registrazione.

A seguito di ciò lo stesso Ministero ha proposto interpello per domandare quanto segue:

  • se sia dovuta l'imposta di registro per le sentenze e i provvedimenti di rigetto,
  • se sia dovuta l'imposta di registro per il rigetto dell'opposizione a decreto ingiuntivo o se l'imposta non debba essere versata solo nell'ipotesi in cui il rigetto avvenga "per motivi di rito".

Le Entrate ricordano che la Risoluzione n. 255/E del 14 Settembre 2007 ha chiarito che non tutti i provvedimenti dell'autorità giudiziaria, devono essere assoggettati a registrazione in termine fisso, ma solo quelli che intervengono nel merito del giudizio, a conclusione di una "controversia" che si è instaurata e che il giudice è chiamato a risolvere (Circolare del 22/01/1986, n. 8 del Ministero delle Finanze e la Circolare del 9/5/2001 n. 45 dell'Agenzia delle entrate) 

Pertanto si specifica che:

  • l'obbligo di registrazione sussiste tutte le volte in cui il giudice si pronuncia in merito a questioni di diritto sostanziale portate alla sua conoscenza da attore, convenuto e terzi interventori. 
  • con riferimento ai provvedimenti di rigetto occorre osservare che gli stessi configurano pronunce di merito in quanto il giudice, rigettando la pretesa fatta valere in giudizio, dispone in ordine alle questioni di diritto sostanziale

Per tali motivi l'agenzia condivide la soluzione interpretativa dell'istante secondo cui le sentenze di rigetto, configurando una pronuncia di merito, siano da assoggettare ad imposta di registro in base al principio fissato dall' articolo 37 del TUR che recita quanto segue:

  • ai sensi dell'articolo 37, comma 1, del d.P.R. n. 131 del 26 aprile 1986 (di seguito TUR) sono soggetti all'imposta di registro «gli atti dell'autorità giudiziaria in materia di controversie civili che definiscono anche parzialmente il giudizio, i decreti ingiuntivi esecutivi, i provvedimenti che dichiarano esecutivi i lodi arbitrali e le sentenze che dichiarano efficaci nello Stato sentenze straniere (...) anche se al momento della registrazione siano stati impugnati o siano ancora impugnabili, salvo conguaglio o rimborso in base a successiva sentenza passata in giudicato»

In merito al secondo quesito osserva che l'opposizione al decreto ingiuntivo da luogo ad un ordinario giudizio di cognizione, al temine del quale, il giudice pronuncia sentenza di accoglimento o di rigetto ai sensi dell'art. 653 c.p.c.. 

Il rigetto dell'opposizione può seguire a fatti di merito o processuali:

  • il provvedimento di rigetto per ragioni di merito dovrà essere registrato in temine fisso ai sensi del combinato disposto 37 del TUR e 8 della Tariffa allegata al TUR. 
  • il provvedimento di rigetto per ragioni di rito, al pari dei provvedimenti di estinzione ed incompetenza, non è da sottoporre alle formalità della registrazione.

L'agenzia ricorda anche che ai sensi dell'articolo 8 della Tariffa allegata al TUR sono elencati tassativamente gli atti giudiziari soggetti a registrazione in termine fisso, e per ciascuna fattispecie,è indicata la misura dell'imposta da assolvere. 

Tag: IMPOSTA DI REGISTRO IMPOSTA DI REGISTRO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

IMPOSTA DI REGISTRO · 12/07/2021 Cessione di cubatura: La tassazione alla luce delle Sezioni Unite.

Il differente inquadramento del contratto di cessione di cubatura e i risvolti sull'imposta di registro: Le Sezioni Unite chiariscono la situazione

Cessione di cubatura: La tassazione alla luce delle Sezioni Unite.

Il differente inquadramento del contratto di cessione di cubatura e i risvolti sull'imposta di registro: Le Sezioni Unite chiariscono la situazione

La tassazione nella cessione di beni strumentali: esempi

Ipotesi esemplificative di tassazione nella cessione di immobili strumentali

La disciplina del prezzo valore per l'acquisto di immobili

Requisiti ed esempi sull'applicazione della disciplina del prezzo valore agli immobili abitativi

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.