IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 30/10/2020

Decreto ristori e quarantena figli: le novità

Tempo di lettura: 1 minuto
smart working quarantena figli

Decreto Ristori : novita sulle possibilità di congedo o smart working per la quarantena dei figli, ampliati fino a 16 anni

Ascolta la versione audio dell'articolo
Commenta Stampa

Congedi COVID  per quarantena ampliati ai figli fino a 16 anni invece che 14, nei casi disposti dalle autorità sanitarie e nei casi di sospensione dell'attività didattica,  ma in questo caso senza indennità retributiva INPS, alternativi al diritto allo smart working .

Il Decreto Ristori  appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale (DL 137 2020) con nuove misure per il sostegno di lavoratori e imprese interviene  a seguito dell'emanazione del DPCM 24 ottobre 2020 in cui si è stabilita la parziale sospensione delle attività didattiche in presenza per gli studenti delle scuole medie di secondo grado.

All'art 22 infatti si prevede una estensione  della l’agevolazione prevista dal Decreto 111 2020 e poi recepita nella conversione del Decreto Agosto che garantiva ai lavoratori dipendenti di datori di lavoro privati  il diritto allo smart working   oppure  il congedo indennizzato al 50% di uno dei genitori per necessità di assistenza ai figli in caso di quarantena per possibile contagio da COVID 19 a scuola o durante attività extrascolastiche,   disposta dalla ASL di riferimento.Può essere fruito da uno solo dei genitori conviventi con il figlio,  oppure da entrambi, ma non negli stessi giorni, per periodi tra il 9 settembre 2020 (data di entrata in vigore del decreto legge n. 111 dell’8 settembre 2020) e il 31 dicembre 2020. 

Puo leggere maggiori dettagli in Congedo quarantena figli le istruzioni

Le novità del Decreto Ristori agiscono su due aspetti: 

  1. l’agevolazione si applica anche   per la sospensione delle attività didattiche in presenza legata all’emergenza epidemiologica da COVID 19 
  2. Inoltre  opera per i figli fino a 16 anni invece che 14,  ma in questo caso il diritto di astenersi dal lavoro  non viene indennizzato.  Il lavoratore  gode comunque di divieto di licenziamento e diritto alla conservazione del posto di lavoro.

 

Tutte le novità del Decreto Ristori in un e-book e circolare in formato word per i clienti dello Studio ( vendibili anche separatamente)

Fonte: Gazzetta Ufficiale


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Superbonus: Check-list conformità e calcolo compenso
In PROMOZIONE a 31,89 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2020-12-15
Partita Doppia 3: Casi pratici
In PROMOZIONE a 18,90 € + IVA invece di 19,90 € + IVA fino al 2020-12-19
La significativita' di revisione (Excel)
In PROMOZIONE a 12,90 € + IVA invece di 16,90 € + IVA fino al 2020-12-15
Calcolo Credito imposta Ricerca e Sviluppo 2020 (excel)
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2020-12-15

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE