HOME

/

PMI

/

ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI

/

RIFINANZIAMENTO DEI CONTRATTI DI SVILUPPO TRA LE MISURE DEL DECRETO DI AGOSTO

1 minuto, Redazione , 28/08/2020

Rifinanziamento dei contratti di sviluppo tra le misure del decreto di agosto

500 milioni per potenziare i contratti di sviluppo a sostegno della realizzazione di grandi investimenti produttivi e per l'attuazione delle politiche industriali nazionali.

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il c.2 dell’art. 60 del decreto di agosto, per favorire l'attrazione degli investimenti e la realizzazione di progetti di sviluppo di impresa rilevanti per il rafforzamento della struttura produttiva del Paese, con particolare riferimento alle aree del Mezzogiorno autorizza la spesa di 500 milioni di euro per l’anno 2020

Lo strumento agevolativo dei Contratti di sviluppo, istituito dall'articolo 43 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133 e disciplinato dal decreto del Ministro dello sviluppo economico 9 dicembre 2014 e successive modifiche ed integrazioni, costituisce la principale misura nazionale di sostegno alla realizzazione di grandi investimenti produttivi e per l'attuazione delle politiche industriali nazionali

I Contratti di sviluppo, operanti mediante una procedura valutativa a sportello e gestiti da lnvitalia, hanno ricevuto, dalla data di loro operatività, nel 2011, stanziamenti a valere su diverse fonti finanziarie, europee (programmi operativi nazionali e regionali cofinanziati con fondi strutturali e di investimento europei), statali (Fondo per lo sviluppo e la coesione, leggi di bilancio, fondo per la crescita sostenibile di cui al decreto-legge n. 83/2012, programmazione complementare) e regionali, registrando una forte risposta da parte del tessuto produttivo. 

Da ultimo, la dotazione dei contratti di sviluppo è stata incrementata dalla legge di bilancio per il 2020 (art. 1, comma 231) e dal "Decreto Cura Italia" (art. 80), che hanno destinato allo strumento risorse pari, rispettivamente, a 100 milioni di euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021, e a 400 milioni di euro per il 2020. 

Al riguardo si precisa che tale dotazione sarà ripartita tra agevolazioni nella forma del contributo a fondo perduto e agevolazioni nella forma del finanziamento agevolato, secondo una chiave di riparto che, sebbene non vincolante e dipendente anche dalla negoziazione delle parti, sulla base dei dati storici riferiti al funzionamento della misura, determina la seguente distribuzione: 

  • 60% contributo a fondo perduto; 
  • 40% finanziamento agevolato.

Tag: ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE BUSINESS PLAN E STRATEGIA DI PIANIFICAZIONE PMI BUSINESS PLAN E STRATEGIA DI PIANIFICAZIONE PMI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI · 18/08/2021 Cinema e audiovisivo: il Fondo per lo sviluppo degli investimenti

Le fonti normative del Fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e nell'audiovisivo tratte dall'ebook Tax Credit Cinema 2021

Cinema e audiovisivo: il Fondo per lo sviluppo degli investimenti

Le fonti normative del Fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e nell'audiovisivo tratte dall'ebook Tax Credit Cinema 2021

Patrimonio Rilancio: attivo lo strumento per sostenere le imprese

Patrimonio rilancio è attivo lo strumento a sostegno della patrimonializzazione delle imprese con fatturato superiore a 50 milioni di euro.

PMI agricole: agevolazioni nel decreto pubblicato in GU n 135 dell' 8 giugno

Mutui a tasso zero per impreditoria giovanile in agricoltura previsti dal Decreto 20 aprile pubblicato in GU n 135 dell'8 giugno. Vediamo i dettagli

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.