IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 14/07/2020

Crediti d’imposta locazioni: i codici tributo per i cessionari

Tempo di lettura: 1 minuto
credito locazione negozi

Pronti i codici tributo che i cessionari dei crediti d'imposta canoni locazione botteghe e negozi e immobili ad uso non abitativo devono utilizzare in compensazione

Ascolta la versione audio dell'articolo
Commenta Stampa

Istituiti i codici tributo che i cessionari dei crediti d'imposta relativi ai canoni di locazione di botteghe e negozi (art. 65 decreto Cura Italia) e degli immobili ad uso non abitativo (art. 28 del decreto Rilancio), ricevuti dagli stessi locatari beneficiari dei bonus, dovranno utilizzare in compensazione tramite modello F24.

Li ha pubblicati l'Agenzia delle Entrate con Risoluzione del 13.07.2020 n. 39, che qui alleghiamo, che per consentire ai cessionari di utilizzare in compensazionei crediti d’imposta ricevuti, tramite modello F24, ha istituito i codici tributo:
  • “6930” denominato “Botteghe e negozi - Utilizzo in compensazione del credito da parte del cessionario - art. 122 del D.L.n. 34 del 2020”;
  • “6931” denominato “Canoni di locazione immobili non abitativi e affitto di azienda - utilizzo in compensazione del credito da parte del cessionario - art. 122 del D.L. n. 34 del 2020”.
Al momento della compilazione del Modello F24, nel campo “anno di riferimento” deve essere indicato, nel formato “AAAA”, l’anno in cui è stata accettata la prima cessione del credito (2020 oppure 2021), riportato anche nel “Cassetto fiscale” accessibile dall’area riservata del sito internet.

I crediti d’imposta utilizzabili in compensazione dai cessionari sono quelli risultanti dalle comunicazioni inviate dai cedenti all’Agenzia delle entrate, secondo le modalità definite provvedimento del 1° luglio 2020.
Affinché i crediti possano essere utilizzati in compensazione, è necessario che il cessionario proceda all’accettazione dei crediti medesimi, tramite l’apposita “Piattaforma cessione crediti” disponibile nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle entrate.

Ricordiamo infatti che dal 13 luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021, i beneficiari dei bonus possono optare per la cessione, anche parziale, degli stessi crediti ad altri soggetti, inclusi istituti di credito e altri intermediari finanziari (articolo 122, comma 2, lettere a) e b), del Dl “Rilancio”), per approfondire leggi "Cessione credito di imposta locazioni: al via le comunicazioni".

Fonte: Agenzia delle Entrate



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

La Circolare Del Giorno

Scadenzario Agosto 2020
Scaricalo a 4,71 € + IVA
Le novità degli ISA 2020
Scaricalo a 4,71 € + IVA
Dal 1° luglio obbligo di contradditorio preventivo
Scaricalo a 4,71 € + IVA
Scopri le Circolari del Giorno!

Tools Fiscali

Modelli di bilancio per gli Enti del Terzo Settore
In PROMOZIONE a 9,90 € + IVA invece di 12,90 € + IVA fino al 2020-09-15
Elementi contabili ISA 2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 16,90 € + IVA invece di 19,90 € + IVA fino al 2020-09-15
Calcolo IRES e IRAP 2020 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 89,90 € + IVA invece di 99,90 € + IVA fino al 2020-09-15
Analisi di Bilancio - Pacchetto completo (pdf + excel)
In PROMOZIONE a 82,70 € + IVA invece di 116,89 € + IVA fino al 2022-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE