Rassegna stampa Pubblicato il 04/11/2002

Iva sull'auto, le norme vanno riordinate

Iva sull'auto, le norme vanno riordinate

La detraibilità dell'IVA sugli autoveicoli assume caratteri di particolare complessità, tanto da costituire oggetto di frequenti interpelli da parte dei contribuenti. Dal 1º Gennaio 1998 la detrazione dell'imposta assolta per l'acquisto di un veicolo, così come per qualsiasi altro bene o servizio, è assoggettata a tre tipi di limitazione: la prima è legata all'impiego del mezzo; la seconda è di tipo oggettivo e quindi dipende dalle caratteristiche del veicolo; la terza, infine, è legata all'attività del contribuente.
Se il veicolo è utilizzato per impieghi estranei all'attività dell'impresa, oppure rientra tra i beni elencati nell'articolo 19-bis 1 del Dpr 633/72, ovvero l'acquirente svolge attività esenti o parzialmente esenti, l'imposta sul valore aggiunto non è detraibile o lo è solo parzialmente.

Per approfondire ti potrebbero interessare:

File excel: Incentivi acquisto auto e moto ecologiche 2019 per il calcolo del contributo spettante per l'acquisto di auto e moto ecologiche.

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti per Deducibilità e detraibilità auto 2019

19,00 € + IVA
16,15 € + IVA
14,33 € + IVA
12,40 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)