HOME

/

LAVORO

/

SMART WORKING (LAVORO AGILE)

/

SMART WORKING GENITORI 2021: QUANDO E COME SI APPLICA

1 minuto, Redazione , 19/03/2021

Smart working genitori 2021: quando e come si applica

Il decreto COVID 2021 del 13 marzo rinnova la possibilità di lavoro agile per i genitori di figli fino a 16 anni. Vediamo le novità in vigore fino al 30.6.2021

Ascolta la versione audio dell'articolo

Lo smart working ( lavoro agile) ha conosciuto con l'emergenza Coronavirus uno  sviluppo considerevole , in quanto il distanziamento sociale ha costretto tutte le aziende a potenziare o introdurre per la prima volta questa  modalità di lavoro

Il governo ne ha raccomandato l'utilizzo e introdotto misure di agevolazione  già dai primi decreti legge del 2020 sia nel settore pubblico che nel privato.

Vediamo i dettagli previsti dal nuovo decreto Draghi n. 30/2021

Hanno diritto allo  smart working i genitori (lavoratori dipendenti)  con figli  conviventi minori di 16 anni, (non piu 14) che siano costretti a casa per:

  •  sospensione delle attività didattiche  
  • per quarantena  imposta dalle  autorità sanitarie locali per contagi avvenuti in qualsiasi contesto,
  • per infezione da Covid-19 che colpisca il minore stesso. 

 Questi due ultimi due punti costituiscono una novità in quanto la precedente norma dettata dal Decreto Agosto  prevedeva il diritto allo smart working solo per quarantena per contatti verificatisi a scuola  o in  attività extrascolastiche  pomeridiane, e non aveva preso in considerazione il problema della malattia dei figli, che purtroppo si è molto diffusa nelle ultime settimane.

Va ancora ricordato che :

  • il diritto allo smart working può essere esercitato da entrambi i genitori alternativamente 
  • non sono  necessari accordi scritti con il  datore di lavoro, come previsto in generale per lo stato di emergenza. Resta pero l'obbligo di informativa sulla sicurezza da assovere, per i datori di lavoro  in via telematica anche ricorrendo alla documentazione resa disponibile sul sito dell'INAIL (QUI IL MODULO).

Per i lavoratori che svolgono mansioni incompatibili con il lavoro agile (operai commessi ) si prevede come con i decreti precedenti la possibilita di ricorrere a

  •  congedi indennizzati al 50% in caso di figli fino a 14 anni, o 
  • all'astensione dal lavoro non retribuita per  chi ha  figli tra 14 e 16 anni.

La durata  della norma è fissata al 30 giugno 2021, ad oggi data massima prevista per l'anno scolastico ( mentre giungono voci dell'intenzione del Governo di dare l'opportunità ai dirigenti scolastici  di prorogare l'apertura delle scuole fino al 30 agosto).

Sulle misure e la loro compatibilita  leggi anche Bonus baby sitter e congedi  Covid 2021

Tag: EMERGENZA CORONAVIRUS EMERGENZA CORONAVIRUS LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO SMART WORKING (LAVORO AGILE) SMART WORKING (LAVORO AGILE) CONCILIAZIONE VITA-LAVORO CONCILIAZIONE VITA-LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

GIANPI - 19/03/2021

Buongiorno. Ho una figlia di 15 anni in dad. Sono dipendente a tempo pieno nel privato. Il datore di lavoro mi nega questo diritto per motivi organizzativi interni. Cosa potrei fare per far valere questo mio diritto ? Grazie.

Marco - 11/06/2020

Salve, io lavoro nel privato, mia moglie è insegnante e abbiamo un figlio di 3 anni. Posso chiedere anche io lo smart working alla mia azienda secondo il decreto rilancio? Se sì, finiti gli esami che mia moglie deve presiedere a scuola io devo tornare a lavoro in sede? Grazie. Marco L.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SMART WORKING (LAVORO AGILE) · 01/07/2021 Rimborsi per connessione internet dipendente in smart working

Smart working e rimborsi per le connessioni Internet, per il dipendente rientrano nel calcolo del reddito da lavoro: a dirlo l'Agenzia in una risposta a un interpello

Rimborsi per connessione internet dipendente in smart working

Smart working e rimborsi per le connessioni Internet, per il dipendente rientrano nel calcolo del reddito da lavoro: a dirlo l'Agenzia in una risposta a un interpello

Smart working:  nuova proroga delle modalità semplificate

Nel decreto Riaperture appena convertito in legge la proroga delle procedure semplificate fino al 31 dicembre 2021 Sancito il diritto alla disconnessione.

Smart working: rientra nel computo per il  collocamento obbligatorio

L'Ispettorato del lavoro chiarisce che i lavoratori in smart working vanno conteggiati ai fini del collocamento obbligatorio delle persone disabili in azienda: Interpello 3-2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.