HOME

/

NORME

/

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

/

REGIME FORFETARIO: I REDDITI STRAORDINARI NON SONO DI OSTACOLO

1 minuto, Redazione , 17/04/2020

Regime forfetario: i redditi straordinari non sono di ostacolo

I redditi in via straordinaria non si sommano a quelli ordinari per il calcolo della soglia: la Risposta dell’Agenzia delle Entrate

Ascolta la versione audio dell'articolo

L’Agenzia delle Entrate, con Risposta n. 102 del 14 aprile 2020 (consultabile in allegato), sì è pronunciata con riferimento all'applicazione del regime cd. “Forfetario” ed alle relative cause ostative.

In particolare, è stato chiarito che, la causa ostativa all'applicazione di tale regime, secondo la quale il contribuente che nell'anno precedente ha percepito redditi di lavoro dipendente e assimilati eccedenti la soglia dei 30mila euro, non può avvalersi di tale tassazione agevolata, vale soltanto per gli emolumenti ordinari.

Nella vicenda sottoposta all’ attenzione dell’Agenzia, il contribuente desiderava infatti sapere se poteva continuare ad avvalersi del regime agevolato nell’anno 2020, avendo percepito:

- un reddito da pensione inferiore a 30mila euro nel 2019;

- un arretrato Inps, in via straordinaria, per l'anno 2018 con il quale eccedeva la soglia prevista.

L’Agenzia risponde all’istanza affermativamente, facendo presente che i redditi straordinari e ordinari non si sommano ai fini del calcolo del limite per poter accedere al regime forfetario.

Conseguentemente l’arretrato Inps, percepito in via straordinaria dal contribuente nel 2019 (riferito al 2018), non deve essere sommato al reddito da pensione 2019 (inferiore a 30mila euro) e pertanto non incide sulla soglia necessaria per godere del regime di favore.

L’Agenzia ha quindi confermato all’istante la possibilità di continuare ad avvalersi del regime forfetario nell’anno 2020, specificando che la causa ostativa (ai sensi dell’art. 1, lett. d-ter), comma 57, L n. 190/2014), fa riferimento ai redditi di lavoro dipendente e assimilati, e pertanto, a incidere sul calcolo della soglia, sono solo i redditi percepiti in via ordinaria.

Per completezza si ricorda che, la Legge di Bilancio 2020 (legge n.160/2019) è intervenuta con riferimento al regime forfetario, stabilendo, all’art. 1, comma 692,  che non possono godere dell’agevolazione i soggetti che "nell'anno precedente hanno percepito redditi di lavoro dipendente e redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, di cui rispettivamente agli articoli 49 e 50 del TUIR, eccedenti l'importo di Euro 30.000" (art. 1, comma 57, lettera d-ter), legge n. 190/2014).

Ti consigliamo il webinar accreditato sulle Dichiarazioni dei Redditi 2022 diretta il 17 giugno 2022 relatore dott. Ernesto Gatto

Ti potrebbero interessare gli eBook:

Allegato

Agenzia Entrate Risposta n. 102 del 14.04.20

Tag: REDDITI LAVORATORI AUTONOMI REDDITI LAVORATORI AUTONOMI CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ASSEGNI FAMILIARI E AMMORTIZZATORI SOCIALI · 10/05/2022 GOL: ecco le linee guida ANPAL per i Centri per l'Impiego

Cosa prevede l'attesa delibera ANPAL sui servizi dei CPI per attuare la Garanzia di occupabilità GOL.Testo e allegati. Metodi di valutazione, standard di servizio, durata e costi

GOL:  ecco le linee guida ANPAL per i Centri per l'Impiego

Cosa prevede l'attesa delibera ANPAL sui servizi dei CPI per attuare la Garanzia di occupabilità GOL.Testo e allegati. Metodi di valutazione, standard di servizio, durata e costi

Iscrizione al RUNTS e verifica dei requisiti: pronta la Circolare con i chiarimenti

Con Circolare del 21.04.2022 n. 9, il Ministero del lavoro detta la prassi applicativa per gli Uffici del RUNTS al fine della verifica dei requisiti per l’iscrizione degli ETS

Codici ATECO 2022: i codici CSC  INPS

Tabella nuovi CSC correlati ai codici ATECO 2007 aggiornamento 2022 . Messaggio INPS n. 1560 del 7 aprile 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.