Rassegna stampa Pubblicato il 26/03/2020

Tax credit cinema:pubblicati i nuovi elenchi dei beneficiari

Tempo di lettura: 1 minuto
nuova legge sul cinema e credito d'imposta

Credito d'imposta cinema e bonus per i cinematografi: pubblicati dal Mibact due nuovi elenchi danno il via libera ad altri beneficiari

Il Coronavirus ha colpito molto anche il settore del cinema, che si trova in crisi a causa della chiusura forzata delle sale cinematografiche.

Il Mibact (Ministero per i beni e per le attività culturali) ha pubblicato due decreti direttoriali con gli esiti dei beneficiari al credito d’imposta a favore delle imprese attive nel settore e al bonus destinato agli esercenti che investono per il ripristino o la creazione di cinematografi.

In particolare, con decreto direttoriale del 20 marzo 2020 sono stati pubblicati gli esiti delle istruttorie effettuate sull’ammissibilità delle richieste preventive pervenute per

  • la produzione cinematografica,
  • la produzione audiovisiva,
  • la produzione esecutiva delle opere straniere,
  • gli investimenti nelle sale cinematografiche
  • le richieste definitive pervenute per la distribuzione e gli investitori esterni.

Tale pubblicazione costituisce comunicazione di riconoscimento del credito d’imposta, pertanto non si procederà all'invio a mezzo PEC delle singole comunicazioni di riconoscimento. Si specifica, inoltre, che il suddetto decreto non contiene le domande per le quali è stato già comunicato il riconoscimento del credito d’imposta a mezzo Pec e che le ulteriori richieste per le quali l’istruttoria è in fase di perfezionamento faranno parte di successivi decreti direttoriali pubblicati.
Si ricorda che il credito è utilizzabile a partire dal giorno 10 del mese successivo alla comunicazione di riconoscimento del credito d’imposta.

Inoltre, con decreto direttoriale del 20 marzo 2020 sono pubblicati gli esiti delle istruttorie effettuate sull’ammissibilità delle richieste definitive pervenute per il bonus destinato agli esercenti che investono per il ripristino o la creazione di cinematografi. Come sopra, tale pubblicazione costituisce comunicazione di riconoscimento del credito d’imposta, pertanto non si procederà all'invio a mezzo PEC delle singole comunicazioni di riconoscimento. il suddetto decreto non contiene le domande finora istruite per le quali è stato già comunicato il riconoscimento del credito d’imposta a mezzo Pec e che le ulteriori richieste per le quali l’istruttoria è in fase di perfezionamento faranno parte di successivi decreti direttoriali pubblicati, con le stesse modalità, sul sito internet della DG Cinema e Audiovisivo.

Anche in questo caso il credito è utilizzabile a partire dal giorno 10 del mese successivo alla comunicazione di riconoscimento del credito d’imposta.

Nel Focus sulle Agevolazioni  e-book e fogli di calcolo tra i quali ti segnaliamo: 

Le agevolazioni per imprese e professionisti eBook 2020

Fonte: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo





Prodotti consigliati per te

 
4,90 € + IVA
19,90 € + IVA
16,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)