HOME

/

LAVORO

/

LA BUSTA PAGA 2022

/

TERZO SETTORE: ATTIVE LE REGOLE PER LE RETRIBUZIONI

1 minuto, Redazione , 03/03/2020

Terzo settore: attive le regole per le retribuzioni

Chiarimenti del Ministero del lavoro sui vincoli retributivi nelle Aps e Odv per gli assunti da agosto 2017, data di entrata in vigore del Codice del Terzo Settore

Con la nota  direttoriale n. 2088/2020 il ministero del Lavoro  risponde ad alcuni dubbi  emersi sul Codice del terzo settore e in particolare sugli articolo 8,16 e 17 riguardanti l’erogazione di retribuzioni e compensi  ai propri dipendenti   . 

Il ministero ricorda in primo luogo  che  l’assenza dello scopo di lucro comporta l'obbligo di destinazione delle risorse finanziarie e strumentali  di questi enti solo al perseguimento degli scopi istituzionalie e si realizza anche con il divieto di distribuzione sia diretta che indiretta di utili ed avanzi di gestione, fondi e riserve, a fondatori, associati, lavoratori e collaboratori, amministratori.  A questo fine è anche stabilito che non possono essere erogati compensi e retribuzioni superiore di oltre il 40% a quelli previsti per le stesse qualifiche dai contratti collettivi nazionali  stipulati dalle organizzazioni maggiormente rappresentative.

La decorrenza di tale norma non si collega all’istituzione e all’operatività del RUNTS.  Le disposizioni sono da considerare già in vigore ma applicabili solo ai rapporti iniziati dopo l'entrata in vigore del nuovo Codice,  3 agosto 2017.

Il Ministero del Lavoro precisa che, nel periodo transitorio, tale  divieto  si applicherà alle ODV e alle APS iscritte nei rispettivi registri, per le quali non era finora prevista una disciplina ad hoc mentre  per le ONLUS, sempre nel periodo transitorio (ossia fno all'apertura del RUNTS), continuerà a trovare applicazione la disciplina che fissa la misura differenziale alla soglia del venti per cento.

 Viene anche specificata  modalità applicazione della deroga al tetto del  quaranta per cento  quando si tratti di acquisire specifiche professionalità ai fini dello svolgimento delle attività di interesse generale  dell'ente :

  • la  deroga deve essere supportata da idonea documentazione (curriculum del lavoratore, delibera delll'organo sociale )
  • le attivita da svolgere attraverso la nuova professionalità  siano essere contemplate nell’oggetto sociale dello statuto dell’ETS, quale attività di interesse generale dell’ETS medesimo ;
  • tali competenze devono rientrare nel settore sanitario, della formazione universitaria/post-universitaria e della ricerca scientifica.

Allegato

Nota direttoriale retribuzioni ETS

Tag: TERZO SETTORE E NON PROFIT TERZO SETTORE E NON PROFIT LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO LA BUSTA PAGA 2022 LA BUSTA PAGA 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA BUSTA PAGA 2022 · 18/05/2022 TFR aprile 2022 - Regole di calcolo, tassazione e coefficienti

Coefficiente di rivalutazione del TFR in vigore e tabelle dal 2017. Regole di calcolo con esempio . La tassazione del trattamento di fine rapporto.

TFR aprile  2022 - Regole di calcolo, tassazione e coefficienti

Coefficiente di rivalutazione del TFR in vigore e tabelle dal 2017. Regole di calcolo con esempio . La tassazione del trattamento di fine rapporto.

Buoni benzina 200 euro in busta paga: come fare

Indicazioni per i datori di lavoro sui buoni carburante esenti IRPEF fino a 200 euro di importo totale. Vediamo come gestire operativamente l'erogazione

CCNL cemento industria: ecco il rinnovo 2022

Nuovi minimi retributivi, integrazione per malattia e congedi e altre novità del rinnovo del contratto cemento-calce-gesso industria 2022 . Il testo integrale del CCNL

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.