Rassegna stampa Pubblicato il 15/01/2020

Esterometro 2020 novembre e dicembre entro gennaio:ecco le scadenze

estero

Legge di bilancio 2020: modificata la cadenza dell'esterometro che diventa trimestrale. Novembre e Dicembre 2019 entro gennaio 2020. Ecco le scadenze

Com'è noto, dal 1° gennaio 2019 in concomitanza con l’introduzione della fattura elettronica è stata introdotta la comunicazione delle operazioni transfrontaliere (cd. “esterometro”). In pratica consiste nell’obbligo di comunicare in via telematica tutte le operazioni attive e passive intercorse con soggetti residenti in paesi UE o extraUE, con una modalità analoga a quanto previsto in precedenza dallo spesometro. Tali operazioni infatti in generale non sono documentate dalla fattura elettronica e pertanto i dati in esse contenute non vengono automaticamente acquisiti dall’amministrazione finanziaria.

L’obbligo di invio dell’esterometro riguarda tutti i soggetti passivi Iva stabiliti in Italia (professionisti/imprese residenti in Italia o soggetti esteri con stabile organizzazione in Italia) per le operazioni rese o ricevute da soggetti non stabiliti in Italia, indifferentemente che si tratti di operatori economici o di soggetti privati (ivi inclusi gli enti non commerciali).

In sede di conversione in legge del D.L. 124/2019 (decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2020) è stato previsto che: “La trasmissione telematica è effettuata trimestralmente entro la fine del mese successivo al trimestre di riferimento”.

La nuova periodicità trimestrale, secondo una notizia data dall'Agenzia delle Entrate durante un convegno organizzato dai commercialisti di Milano dovrebbe applicarsi anche al 2019 per cui l'esterometro di novembre e dicembre potranno essere presentati entro il 31 gennaio 2020. Si auspica un chiarimento ufficiale, in quanto dal testo della norma non si evince chiaramente questa interpretazione.

In attesa dell'auspicato chiarimento per il 2020, la tempistica di invio diventa meno serrata in quanto la trasmissione da mensile passa a:

  • trimestrale
  • entro la fine del  mese successivo al trimestre di riferimento.

Si passerà quindi da un numero di invii potenzialmente almeno pari a dodici a un massimo di quattro trasmissioni, sempre che nel trimestre di riferimento siano state effettuate e registrate operazioni da e verso l’estero.

SCADENZE ESTEROMETRO 2020
Gennaio - Febbraio - Marzo 2020 30 Aprile 2020
Aprile - Maggio - Giugno 2020 31  Luglio 2020
Luglio - Agosto - Settembre 2020 2 Novembre 2020
Ottobre - Novembre - Dicembe 2020 1 Febbraio 2021

Per tutte le novità della Legge di Bilancio 2020 ti consigliamo due e-book:

Legge di Bilancio 2020 - e-book 67 pagine

Decreto Fiscale 2020 - Collegato Legge di Bilancio - e-book 80 pag.+normativa

Ti potrebbero interessare:

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti consigliati per te

16,90 € + IVA
14,90 € + IVA
 
4,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)