HOME

/

PMI

/

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

/

DECRETO CLIMA: AMPLIATA LA PLATEA DEI BENEFICIARI DEGLI INCENTIVI PRODOTTI SFUSI

2 minuti, Redazione , 22/11/2019

Decreto Clima: ampliata la platea dei beneficiari degli incentivi prodotti sfusi

Ampliata la platea dei beneficiari del contributo per la vendita di prodotti sfusi o alla spina, previsto dal Decreto Clima: il Senato approva gli emendamenti che inseriscono anche le grandi strutture

Approvati gli emendamenti che inseriscono gli esercizi di grande struttura e nuovi negozi che prevedano esclusivamente la vendita di prodotti sfusi, tra i beneficiari del contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Clima, per incentivare la vendita di detergenti o prodotti alimentari, sfusi o alla spina.

Con 136 voti favorevoli, 93 contrari e 2 astensioni, giovedì 21 novembre, il Senato ha approvato, con modifiche, il ddl n. 1547 di conversione in legge del Decreto Clima (DL 111/2019), in particolare con l'approvazione dell'emendamento 7.10 (testo 2) il Senato ha esteso il contributo a fondo perduto per incentivare la vendita di detergenti o prodotti alimentari sfusi o alla spina, non solo agli esercenti commerciali di vicinato o di media struttura, ma anche agli esercenti di grande struttura.

Il contributo economico è pari alla spesa sostenuta per attrezzare gli spazi dedicati a tale tipo di vendita al consumatore finale oppure (secondo l'emendamento 7.13 approvato in sede referente) o per l'apertura di nuovi negozi che prevedano esclusivamente la vendita di prodotti sfusi.

Viene attribuito in base all'ordine di presentazione delle domande, a copertura della spesa sostenuta e comunque nella misura massima di 5.000,00 euro e a condizione che il contenitore offerto dall'esercente non sia monouso.
Possono essere utilizzati contenitori di proprietà del cliente purché riutilizzabili, puliti e idonei per uso alimentare. Inoltre, l'esercente può rifiutare l'uso di contenitori che ritenga igienicamente non idonei (nuovo comma 1-bis).

Riepilogando, l'aiuto economico in parola è riconosciuto quindi agli esercizi di vicinato di media e grande struttura che attrezzano spazi dedicati alla vendita ai consumatori di prodotti alimentari e detergenti, sfusi o alla spina, o per l'apertura di nuovi negozi che prevedano esclusivamente la vendita di prodotti sfusi. In particolare:

  • gli esercizi di vicinato sono definiti quali esercizi aventi superficie di vendita non superiore:
    • a 150 mq. nei comuni con popolazione residente inferiore a 10.000 abitanti
    • e a 250 mq. nei comuni con popolazione residente superiore (lett. d comma 1 art. 4 decreto legislativo n. 114 del 1998);
  • le medie strutture di vendita, sono definite quali strutture aventi superficie superiore:
    • ai limiti di cui alla lettera d) e fino a 1.500 mq. nei comuni con popolazione residente inferiore a 10.000 abitanti
    • e a 2.500 mq. nei comuni con popolazione residente superiore (lett. e comma 1 art. 4 decreto legislativo n. 114 del 1998).
  • le grandi strutture di vendita, sono degli esercizi aventi superficie superiore ai limiti di cui al punto e) (lett. f comma 1 art. 4 decreto legislativo n. 114 del 1998).

Tag: AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE · 18/10/2021 Rimborso accise sul gasolio autotrazione 3° trimestre 2021: istanze fino al 2 novembre

Fino al 2 novembre 2021 invio della dichiarazione per fruire dei benefici fiscali sui consumi di gasolio del 3° trimestre 2021: importo rimborsabile e modalità di fruizione

Rimborso accise sul gasolio autotrazione 3° trimestre 2021: istanze fino al 2 novembre

Fino al 2 novembre 2021 invio della dichiarazione per fruire dei benefici fiscali sui consumi di gasolio del 3° trimestre 2021: importo rimborsabile e modalità di fruizione

Fondo perduto: dal 21 ottobre apre il portale SIMEST con nuove agevolazioni per PMI

Fondo perduto e tasso agevolato per le PMI a valere sulle risorse del PNRR. Guida alla presentazione delle domande

Contributi fondo perduto per soggetti con ricavi fra 10 e 15 milioni: domande al via

Contributi a fondo perduto per i soggetti con ricavi fra 10 e 15 milioni: domande entro il 13 dicembre 2021. Le regole nel provvedimento dell'Agenzia delle Entrate

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.