HOME

/

PMI

/

IMPRESE E LAVORO NEL MONDO

/

REGIME IMPATRIATI: AGENTI UE ESCLUSI

2 minuti, Redazione , 11/11/2019

Regime impatriati: agenti UE esclusi

La risposta dell'Agenzia su una richiesta di agevolazione per i lavoratori impatriati dopo la modifica del Decreto 34 2019, ricorda la doppia residenza fiscale riconosciuta agli Agenti UE

Nell'interpello n.  475 del 6 .11.2019 , l'agenzia risponde sul caso di un contribuente italiano laureato,  iscritto all'AIRE dal 04/01/2018 che opera come agente UE in Lussemburgo   dal 16 ottobre 2017 presso  la Banca Europea degli Investimenti (BEI) .

Avendo   maturato l'intenzione di rientrare in Italia   chiede se gli sarà possibile di fruire del  regime speciale per lavoratori impatriati, di cui all'articolo 16, del decreto legislativo  14 settembre 2015 n. 147, così come modificato dal  decreto  legge 30 aprile 2019, n. 34. Fa presente in fatti che dal 17 ottobre 2019, si perfezionerebbero i ventiquattro mesi di lavoro all'estero richiesti.

La risposta dell'Agenzia pero è negativa in quanto: 
E' vero che l'agevolazione  si rivolge ai soggetti che acquisiscono la residenza fiscale in Italia a partire dal periodo d'imposta 2020 e  non siano stati residente in Italia nei due periodi di  imposta precedenti il rientro.
Nel caso specifico pero ricorda che  , con riferimento al requisito della residenza fiscale, agli agenti UE si applica l'articolo 13 del Protocollo sui privilegi
e sulle immunità dell'Unione Europea,
che recita "Ai fini dell'applicazione delle  imposte sul reddito e sul patrimonio, dei diritti di successione, nonché delle
convenzioni concluse fra gli Stati membri dell'Unione al fine di evitare le doppie imposizioni, i funzionari e gli altri agenti dell'Unione, i quali, in ragione
esclusivamente dell'esercizio delle loro funzioni al servizio dell'Unione, stabiliscono la loro residenza sul territorio di uno Stato membro diverso dal paese ove avevano il
domicilio fiscale al momento dell'entrata in servizio presso l'Unione, sono considerati,  sia nello Stato di residenza che nello Stato del domicilio fiscale, come tuttora  domiciliati in quest'ultimo Stato qualora esso sia membro dell'Unione".
Quindi l'Istante deve essere considerato  ex lege fiscalmente residente in Italia nei periodi di imposta 2018 e 2019  e anche "in considerazione di quanto rappresentato dall'Istante circa la  presenza di relazioni familiari in Italia, dalla quale si deduce che lo stesso si sia trasferito in Lussemburgo "in ragione esclusivamente dell'esercizio delle .. funzioni al servizio dell'Unione", si ritiene che l'Istante, nonostante il requisito formale  dell'iscrizione all'AIRE nei suddetti periodi di imposta, non abbia i requisiti richiesti  per l'accesso al regime agevolativo in commento".
 

Allegato

Risposta Interpello n. 475 2019

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO LAVORO ESTERO 2022 LAVORO ESTERO 2022 IMPRESE E LAVORO NEL MONDO IMPRESE E LAVORO NEL MONDO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

IMPRESE E LAVORO NEL MONDO · 03/12/2022 Il registro delle entità estere nel Regno Unito

Le società straniere che possiedono beni nel Regno Unito devono comunicare entro il 31 gennaio 2023 i dati dei beneficiari effettivi o amministratori delegati

Il registro delle entità estere nel Regno Unito

Le società straniere che possiedono beni nel Regno Unito devono comunicare entro il 31 gennaio 2023 i dati dei beneficiari effettivi o amministratori delegati

Il visto per i lavoratori nel regno Unito dopo la Brexit

Skilled Worker visa ovvero il visto per i lavoratori qualificati per entrare e rimanere a vivere nel Regno Unito

Lo Yuan sotto pressione: analisi delle prospettive

Dopo la riduzione dei tassi in agosto la Cina continua a mantenere i tassi di riferimento per sostenere l'economia

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.