Rassegna stampa Pubblicato il 14/06/2019

Dati sanitari e database aziendale: interpello 4 2019

dati sanitari medico competente

è giustificata la richiesta al Medico Competente di inserire dati sanitari in un data base aziendale ? La risposta del Ministero del lavoro

La Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza del Ministero del Lavoro, con interpello n. 4 del 28 maggio 2019, ha fornito, alla Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO), un parere in merito ai seguenti quesiti:

  • è giustificata la richiesta al Medico Competente di inserire dati sanitari in un data base aziendale complesso?
  • Non sarebbe più opportuno limitare l’inserimento al giudizio di idoneità ed alle limitazioni, lasciando ad altri files, nelle uniche disponibilità del Medico, i dati più “personali”?
  • E’ lecito che l’Amministratore di sistema sia lo stesso Datore di lavoro od un lavoratore dipendente dallo stesso individuato?

La risposta del Ministero del Lavoro ricorda innanzitutto le due principali previsioni normative del Testo unico sulla Sicurezza sui dati sanitari:

– l’articolo 25 del decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008  sugli “Obblighi del Medico Competente”,  prevede che : “Il medico competente istituisce, aggiorna e custodisce, sotto la propria responsabilità, una cartella sanitaria e di rischio per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria. Tale cartella è conservata con salvaguardia del segreto professionale e, salvo il tempo  strettamente necessario per l’esecuzione della sorveglianza sanitaria e la trascrizione dei relativi risultati, presso il luogo di custodia concordato al momento della nomina del medico competente”;

l’articolo 53 del decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 e successive modificazioni, rubricato “Tenuta della documentazione”, comma 1, stabilisce quanto segue: “È consentito l’impiego di sistemi di elaborazione automatica dei dati per la memorizzazione di qualunque tipo di documentazione prevista dal presente decreto legislativo”;

Quindi la  Commissione ritiene che anche se  è consentito l’impiego di sistemi di elaborazione automatica dei dati per la memorizzazione di qualunque tipo di documentazione prevista dal medesimo decreto   , va posta particolare attenzione nella  custodia dei dati sanitari al rispetto del segreto professionale e  alla  tutela della privacy,  con soluzioni concordate  che garantiscano l’accessibilità solo al medico competente  e NON  al datore di lavoro né all’amministratore di sistema .

Vedi la nostra offerta sempre aggiornata di  e- book  manuali e utilità  sulle tematiche del Lavoro 

In tema di lavoro dipendente ti potrebbero interessare i nostri ebook in pdf e fogli di calcolo.
Oppure  il volume Formulario completo del lavoro  di M. Marrucci (libro di carta - Maggioli editore 850 formule - 600 pagine)

Scarica qui il Testo Unico della Sicurezza aggiornato .

Ti puo interessare l'e-book   "CASI REALI SICUREZZA SUL LAVORO" di R. Staiano , con esempi di ricorso e fac-simili 

E' disponibile anche il volume ; "Piano operativo sicurezza POS e PSS semplificati:  nuove regole di D. De Filippo (libro di carta 196 pagine - Maggioli editore)

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali





Prodotti per La rubrica del lavoro , Lavoro Dipendente, Sicurezza sul Lavoro

prodotto_fiscoetasse
70,86 € + IVA

IN PROMOZIONE A

44,15 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
29,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

23,20 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
16,25 € + IVA

IN PROMOZIONE A

14,33 € + IVA

fino al 30/06/2019

prodotto_fiscoetasse
32,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

27,20 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
18,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

15,30 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
26,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

22,10 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
38,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

32,30 € + IVA


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)