HOME

/

FISCO

/

EREDITÀ E SUCCESSIONE 2022

/

DICHIARAZIONE DEI REDDITI PER CONTO DEL DE CUIUS ENTRO DOMANI 30 APRILE

1 minuto, Redazione , 29/04/2019

Dichiarazione dei redditi per conto del de cuius entro domani 30 aprile

Entro domani 30.04.2019 deve essere presentata la dichiarazione dei redditi delle persone decedute tra il 1° luglio e il 31 ottobre 2018

Ancora poche ore a disposizione, infatti entro domani 30 aprile 2019 deve essere presentata la dichiarazione dei redditi del parente defunto nel periodo compreso tra il 1° luglio 2018 ed il 31 ottobre 2018 in riferimento al periodo d'imposta 2017. Si ricorda infatti, che in generale, per le persone decedute la dichiarazione deve essere presentata da uno degli eredi.

Quando si presenta la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius, sul frontespizio del Modello devono essere indicati

  • il codice fiscale
  • gli altri dati personali del contribuente deceduto.

L’erede deve compilare l’apposito riquadro del frontespizio “Riservato a chi presenta la dichiarazione per altri” e sottoscrivere la dichiarazione.

Per quanto rigurda l'anno di imposta 2018,per le persone decedute nel 2018 o entro il mese di febbraio 2019 la dichiarazione deve essere presentata dagli eredi nei termini ordinari.
Per le persone decedute successivamente, la dichiarazione deve essere presentata entro i termini indicati nella seguente tabella, distinti in relazione alla modalità (cartacea o telematica) di presentazione della dichiarazione.
È utile sapere che se nel 2018 la persona deceduta aveva presentato il Modello 730 dal quale risultava un credito successivamente non rimborsato dal sostituto d’imposta, l’erede può far valere tale credito nella dichiarazione presentata per conto del deceduto.

Di seguito una tabella di riepilogo delle scadenze riferite all'anno di imposta 2018. 

PRESENTAZIONE AGLI UFFICI POSTALI  PRESENTAZIONE TELEMATICA
DATA DEL DECESSO TERMINI DI PRESENTAZIONE DATA DEL DECESSO  TERMINI DI PRESENTAZIONE
1° gennaio 2018 – 28 febbraio 2019  Termini ordinari:
dal 2 maggio 2019 al 2 luglio 2019
1° gennaio 2018 – 30 giugno 2019  Termini ordinari:
31 ottobre 2019
1° marzo 2019 – 30 giugno 2019   Termini prorogati di 6 mesi:
31 dicembre 2019
1°luglio 2019 – 31 ottobre 2019 Termini prorogati di 6 mesi:
30 aprile 2020

Si ricorda che in merito ai termini di versamento, per le persone decedute nel 2018 o entro il 28 febbraio 2019 i versamenti devono essere effettuati dagli eredi nei termini ordinari. Per le persone decedute successivamente, i termini sono prorogati di sei mesi e scadono quindi il 30 dicembre 2019.

Tag: EREDITÀ E SUCCESSIONE 2022 EREDITÀ E SUCCESSIONE 2022 DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ REDDITI PERSONE FISICHE 2022 REDDITI PERSONE FISICHE 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EREDITÀ E SUCCESSIONE 2022 · 10/08/2022 La Collazione ereditaria

La collazione ereditaria è un istituto giuridico di estrema importanza quando si apre una successione che ha lo scopo di ristabilire l’uguaglianza tra i coeredi legittimi

La Collazione ereditaria

La collazione ereditaria è un istituto giuridico di estrema importanza quando si apre una successione che ha lo scopo di ristabilire l’uguaglianza tra i coeredi legittimi

Donazioni ai figli: sono tassabili? Un piccolo compendio

Le donazioni ai figli sono atti quotidiani dei genitori: l'acquisto della casa, l'elargizione di somme di denaro piu' o meno consistenti anche come anticipi dell'eredità

Conti intestati al de cuius e comunione di beni. Imponibilità al 100%

Vanno interamente in successione conti correnti intestati unicamente al de cuius, seppur tra i coniugi vige il regime di comunione dei beni. A dirlo le Entrate

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.