HOME

/

FISCO

/

BONUS FISCALI E CREDITO D'IMPOSTA

/

CREDITO D’IMPOSTA ESERCENTI IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DI CARBURANTE 2019

2 minuti, Redazione , 15/01/2019

Credito d’imposta esercenti impianti di distribuzione di carburante 2019

Istituito il codice tributo per il credito d’imposta spettante al 50% agli esercenti di impianti di distribuzione di carburante

Pubblicata ieri dall'Agenzia delle Entrate la Risoluzione n.3 2019 che istituisce il codice tributo che permette agli esercenti degli impianti di distribuzione di carburante di ottenere un credito d’imposta per le spese per le commissioni sui pagamenti elettronici. La Legge di bilancio 2018 (L. 205/2017) aveva previsto che le spese per carburante per autotrazione sono deducibili, nella misura del 50% se effettuate esclusivamente mediante

  • carte di credito
  • carte di debito
  • carte prepagate,

emesse da operatori finanziari soggetti all’obbligo di comunicazione.

In particolare, il comma 924 della legge di bilancio 2018 riconosce agli esercenti di impianti di distribuzione di carburante un credito d'imposta pari al 50% delle commissioni addebitate in relazione alle transazioni effettuate a partire dal 1° luglio 2018, tramite sistemi di pagamento elettronico mediante carte di credito, emesse dai soggetti ivi previsti. Il credito d'imposta è utilizzabile in compensazione a partire dal periodo d'imposta successivo a quello di matuazione.
Considerato che il credito d’imposta in argomento è stato introdotto per agevolare l’utilizzo dei mezzi di pagamento tracciabili previsti ai fini della detraibilità dell’IVA e della deducibilità dei costi, lo stesso spetta per le commissioni addebitate con riferimento alle transazioni per le quali la detraibilità e la deducibilità sono subordinate alle suddette modalità di pagamento.

Tanto premesso, per consentire l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta in argomento, tramite il modello F24, con la Risoluzione di ieri è stato istituito il seguente codice tributo:

6896”, denominato “Credito d'imposta pari al 50 per cento delle commissioni addebitate agli esercenti di impianti di distribuzione di
carburante
, ai sensi dell’articolo 1, commi 924 e 925, della legge 27 dicembre 2017, n. 205


In sede di compilazione del modello “F24”, il codice tributo è esposto nella “Sezione Erario”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a credito compensati” ovvero, nei casi in cui il contribuente debba procedere al riversamento dell’agevolazione, nella colonna “importi a debito versati”.
Il campo “anno di riferimento” è valorizzato con l’anno di sostenimento della spesa, nel formato “AAAA”. Infine, si precisa che ai fini dell’utilizzo in compensazione del credito d’imposta, i soggetti titolari di partita IVA sono tenuti a presentare il modello F24 esclusivamente tramite i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle entrate.

La Risoluzione 3 del 14 gennaio 2019 è allegata a questo articolo.

Allegato

Risoluzione 3 del 14.01.2019

Tag: BONUS FISCALI E CREDITO D'IMPOSTA BONUS FISCALI E CREDITO D'IMPOSTA CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE DEDUCIBILITÀ E DETRAIBILITÀ AUTO 2020 DEDUCIBILITÀ E DETRAIBILITÀ AUTO 2020

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Ascensori da cantiere Varese Como Monza - 15/01/2019

Le spese per carburante per autotrazione sono deducibili , nella misura del 50% se effettuate esclusivamente mediante carte di credito, carte di debito ,carte prepagate ma non cerano già?

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 22/09/2021 Bonus terme 2021: dal 30 settembre Federterme fornisce assistenza

Acquisto da parte dei cittadini di servizi termali presso gli stabilimenti termali accreditati: le indicazioni del Ministero su come avere il bonus. Federterme fornisce supporto.

Bonus terme 2021: dal 30 settembre Federterme fornisce assistenza

Acquisto da parte dei cittadini di servizi termali presso gli stabilimenti termali accreditati: le indicazioni del Ministero su come avere il bonus. Federterme fornisce supporto.

Il bonus Irpef straordinario di agosto e settembre

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro mette in guardia i contribuenti da una notizia “fuorviante” diffusa on line su un fantomatico bonus Irpef straordinario

La prescrizione del rimborso delle imposte a credito per cessazione dell’attività

La Corte di Cassazione riepiloga i principi che regolano la prescrizione del diritto al rimborso dei crediti delle imposte sui redditi alla cessazione dell’attività

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.