età pensione commercialista

Rassegna stampa Pubblicato il 11/07/2018

Isopensione:versamento in scadenza il 14 luglio

Riepiloghiamo la normativa sul prepensionamento o isopensione in vista della scadenza dli versamenti mensili questo mese anticipato al 14

Il prossimo 14 luglio scade il  termine mensile per il versamento da parte dei datori di lavoro dell'accantonamento  mensile per il prepensionamento dei lavoratori a cui manchino non più di 7 anni per andare in pensione. Questo mese il termine è anticipato di un giorno perche il 15 cade di domenica.

La norma istituita dalla Legge 92-2012 ( Legge Fornero) e ampliata dalla Lege di stabilità 2017,  prevede la possibilità di pensione anticipata volontaria nelle aziende con piu di 15 dipendenti con eccedenza di personale, attraverso versamenti aggiuntivi da parte dei datori di lavoro.

La stessa prestazione può essere utilizzata  nell'ambito di procedure ex articoli 4 e 24 della legge n. 223 del 23 luglio 1991 (procedure di riduzione del personale).

E' necessario pero un accordo preventivo tra azienda e rappresentanze sindacali aziendali. Il lavoratore riceve un importo pari alla pensione (cd. ISOPENSIONE) e anche l'accredito dei contributi per il periodo mancante al pensionamento vero e proprio. Le risorse sono garantite dal  datore di lavoro che presenta domanda all'inps impegnandosi  a corrispondere all’INPS la provvista finanziaria necessaria  allegando, se non decide per un versamento complessivo,  una fideiussione bancaria a garanzia della solvibilità .

Sono ammessi alla prestazione  tutti i lavoratori  dell'azienda su base volontaria, anche i dirigenti . 

PROCEDURA DI RICHIESTA 

1 - Il datore di lavoro  presenta alla sua sede INPS,  l’accordo sindacale che individua il numero degli esuberi del personale dipendente in possesso dei requisiti   e riceve un apposito PIN per l’accesso alle procedure automatizzate presenti nel Cassetto previdenziale aziende per il servizio “Esodi lavoratori prossimi a pensione (art. 4, comma 1-7-ter, legge n, 92/2012)”.

2 - L’accordo  viene validato dall’Istituto con riferimento ai soli lavoratori per i quali è stato verificato il possesso dei prescritti requisiti, in caso di esodo volontario.In caso, invece, di esodo derivante da accordo nell’ambito delle procedure ex articoli 4 e 24 della legge n. 223/1991, l’accertamento della mancanza dei requisiti soggettivi in capo ad uno o più lavoratori coinvolti impedisce la validazione dell’accordo, salvo diverso accordo delle parti .

3- Presentazione del programma annuale di esodo: ai fini della stima degli oneri  e  dell’importo della fideiussione, il datore di lavoro deve confermare nella procedura automatizzata l’elenco dei lavoratori interessati (con ultima decorrenza di accesso all’esodo il 1° dicembre dello stesso anno).Nell’ipotesi di accordo pluriennale, l’operazione di conferma dovrà essere ripetuta ogni anno. 

La prestazione è erogata al lavoratore, su richiesta del datore di lavoro, con decorrenza dal primo giorno del mese successivo alla data di cessazione del rapporto di lavoro. Il pagamento  è corrisposto per 13 mensilità ed è disposto - come per tutte le pensioni INPS il primo giorno bancabile di ciascun mese.L'erogazione dell'Isopensione non viene sospesa in caso di rioccupazione del lavoratore in quanto la legge  non prevede specifiche disposizioni per quanto riguarda il cumulo della prestazione  con eventuali redditi da lavoro dipendente o autonomo.

VERSAMENTO ALL'INPS

L'INPS  precisa che la valuta massima di accredito della provvista mensile a favore della Sede INPS competente  corrrisponde  al penultimo giorno del mese precedente quello di erogazione delle prestazioni  al lavoratore  (ovvero al giorno precedente se il penultimo giorno è festivo o non bancabile).

Si evidenzia che la provvista deve risultare nella disponibilità dell’Istituto prima dell’invio dei flussi di pagamento del mese successivo, al massimo entro il giorno 19 del mese, altrimenti i relativi pagamenti vengono sospesi e non pagati.

L'INPS  ha fornito tutti i dettagli sulla gestione di questo istituto nella circolare 119/2013 ;  messaggi n.17768/2013 e n. 9607/2014

Per tutte le novità sulla previdenza segui il nostro DOSSIER gratuito: Come cambiano le pensioni, novità 2018

SEI UN CONSULENTE?  Resta sempre aggiornato con  l'abbonamento alla CIRCOLARE SETTIMANALE DEL LAVORO con BANCA DATI documentale di normativa , prassi, giurisprudenza e  contrattualistica del lavoro.

Vedi qui gli indici delle ultime uscite !

Fonte: Inps





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)