HOME

/

NORME

/

PROVVEDIMENTI

/

IMMISSIONE IN CONSUMO CARBURANTI: I MODELLI PER LA COSTITUZIONE DELLA GARANZIA

2 minuti, Redazione , 05/03/2018

Immissione in consumo carburanti: i modelli per la costituzione della garanzia

Pubblicati i Modelli per la costituzione di un deposito vincolato in titoli di Stato, di una polizza fideiussoria o di una fideiussione bancaria per estrarre benzina e gasolio senza versare l’Iva

Pronti i modelli che consentono, ai soggetti che intendono immettere in consumo da un deposito fiscale o estrarre da un deposito di un destinatario registrato benzina e gasolio per uso autotrazione di procedere all’operazione senza effettuare il versamento dell’IVA, prestando garanzia a favore del competente ufficio dell’Agenzia delle entrate, per l’importo corrispondente all’imposta dovuta.
La garanzia, accettata dall’Agenzia delle entrate e con comunicazione dell’accettazione al gestore del deposito, deve essere prestata per la durata di 12 mesi dalla data di estrazione.

I modelli (approvati con Provvedimento del 01.03.2018 n. 47927) per costituire la garanzia sono:

  1. il modello per intermediari/banche per la costituzione di deposito vincolato in titoli di Stato o garantiti dallo Stato, a garanzia dell’immissione in consumo da deposito fiscale o dell’estrazione dal deposito di destinatario registrato, senza versamento dell’imposta sul valore aggiunto, di benzina e gasolio per uso autotrazione, unitamente alle relative condizioni generali che regolano il rapporto tra l’intermediario o la banca presso la quale è costituito il deposito vincolato in titoli di Stato e l’Agenzia delle entrate.
     
  2. il modello per società/banche per il rilascio di polizza fideiussoria o fideiussione bancaria, a garanzia dell’immissione in consumo da deposito fiscale o dell’estrazione dal deposito di destinatario registrato, senza versamento dell’imposta sul valore aggiunto, di benzina e gasolio per uso autotrazione, unitamente alle relative condizioni generali di assicurazione che regolano il rapporto tra la Società o Banca che rilascia la garanzia e l’Agenzia delle entrate.

Ricordiamo che la Legge di Bilancio 2018, al fine di combattere le frodi nel campo della distribuzione di carburanti, ha stabilito diverse norme per la benzina o il gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori e per gli altri prodotti carburanti o combustibili introdotti in un deposito fiscale o in un deposito di un destinatario registrato.

In particolare ha previsto che per la benzina o il gasolio destinati a essere utilizzati come carburanti per motori, introdotti in un deposito fiscale o in un deposito di un destinatario registrato, l’immissione in consumo o l’estrazione è subordinata al versamento dell’Iva mediante F24, senza possibilità di compensazione (con l’obbligo, peraltro, di indicare i riferimenti del versamento nel documento di accompagnamento).

Tuttavia la stessa Legge di Bilancio 2018, ha individuato le ipotesi in cui, se in possesso di determinati requisiti di affidabilità o in presenza di un’idonea garanzia, i soggetti che immettono in consumo da un deposito fiscale o estraggono da un deposito di un destinatario registrato benzina e gasolio possono procedere senza dover pagare l’Iva (art. 1 commi 940 e 941, legge 205/2017)

Successivamente il decreto 13 febbraio 2018 ha stabilito che la garanzia debba essere prestata sotto forma di:

  • cauzione in titoli di Stato o garantiti dallo Stato
  • fideiussione rilasciata da una banca o da un’impresa commerciale ritenuta solvibile dall’Amministrazione finanziaria
  • polizza fideiussoria rilasciata da un’impresa di assicurazione.

Per le piccole e medie imprese, la garanzia può essere prestata anche dai consorzi o cooperative di garanzia collettiva fidi iscritti nell’apposito Albo.
Pei i gruppi di società, con patrimonio risultante dal bilancio consolidato superiore a 250 milioni di euro, la garanzia può essere prestata mediante la diretta assunzione da parte della società capogruppo o controllante dell’obbligazione di integrale restituzione della somma da versare all’Amministrazione finanziaria.
 

Scarica i Modelli per la costituzione della garanzia per l'estrazione di carburanti da deposito fiscale

Ti potrebbe interessare il nostro ebook I depositi fiscali ai fini Iva (eBook 2017) utile guida alla disciplina del funzionamento dei depositi IVA e alle nuove regole di assolvimento dell'Iva decorrenti dal 1° aprile 2017. 83 pagine

Allegato

Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 01.03.2018 n. 47927

Tag: OPERAZIONI INTRA ED EXTRA COMUNITARIE 2020 OPERAZIONI INTRA ED EXTRA COMUNITARIE 2020 PROVVEDIMENTI PROVVEDIMENTI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

PROVVEDIMENTI · 12/07/2021 Privacy: le nuove linee guida sui cookie e altri strumenti di tracciamento del Garante

Le nuove linee guida del Garante per la protezione dei dati personali, sui cookie e altri strumenti di tracciamento, a tutela degli utenti quando navigano online

Privacy: le nuove linee guida sui cookie e altri strumenti di tracciamento del Garante

Le nuove linee guida del Garante per la protezione dei dati personali, sui cookie e altri strumenti di tracciamento, a tutela degli utenti quando navigano online

Iva precompilata IVA: al via dalle operazioni effettuate dal 1 luglio

Dalle operazioni effettuate dal 1° luglio 2021 disponibili i documenti Iva precompilati: le bozze dei registri IVA e delle Comunicazioni Lipe; dal 2022 la Dichiarazione annuale IVA

Consultazione e-fatture: adesione prorogata al 30 settembre 2021

Adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche ulteriormente prorogata al 30 settembre 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.