HOME

/

FISCO

/

DICHIARAZIONE 730/2021

/

730/2018: ECCO LE TRE DATE PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DEL 2017

1 minuto, Redazione , 07/02/2018

730/2018: ecco le tre date per la dichiarazione dei redditi del 2017

Dichiarazione dei redditi 2018 con modello 730: tre le date che CAF e professionisti devono ricordare.

La Legge di stabilità 2018 (L. 205/2017) ha introdotto tre date termine per la trsmissione della dichiarazione dei redditi con il modello 730/2018. In particolare, il comma 934 stabilisce che i modelli 730 devono essere trasmessi dai Caf e dai professionisti abilitati entro:

  • 29 giugno, per i modelli 730 presentati dai contribuenti entro il 22 giugno;
  • 7 luglio, per i modelli 730 presentati dai contribuenti dal 23 al 30 giugno;
  • 23 luglio, per i modelli 730 presentati dai contribuenti dal 1° al 23 luglio.

Sono pertanto tre le scadenze che CAF e professionisti devono rispettare. Si ricorda che fino allo scorso anno, Caf e professionisti abilitati potevano entro il 23 luglio di ciascun anno

  • consegnare al contribuente, prima della trasmissione della dichiarazione, copia della dichiarazione dei redditi elaborata e il relativo prospetto di liquidazione,
  • trasmettere le dichiarazioni predisposte e i risultati finali delle dichiarazioni.

La condizione necessaria per usufruire di questa scadenza era che entro il 7 luglio dello stesso anno avessero effettuato la trasmissione di almeno l’80% delle medesime dichiarazioni.

La nuova previsione di diverse scadenze per la trasmissione telematica consente una progressione nella trasmissione delle dichiarazioni presentate dai contribuenti, idonea a rispettare la tempistica del conguaglio fiscale a favore sia del contribuente sia dell’erario e, nel contempo, ad estendere l’ambito temporale di presentazione della dichiarazione con il modello 730 a un Caf o professionista fino al 23 luglio.

La data del 23 luglio 2018 vale anche per il contribuente che intende inviare all’agenzia delle Entrate direttamente in via telematica la dichiarazione precompilata. Pertanto, è stata uniformata la scadenza di trasmissione del modello 730 nelle ipotesi di presentazione diretta da parte del contribuente e nelle ipotesi di presentazione a un Caf o a un professionista.

Attenzione: come chiarito nel corso di Telefisco 2018, si fa presente che il mancato rispetto delle scadenze previste dalla legge determina l’applicazione delle sanzioni a carico degli intermediari disposte per la tardiva trasmissione telematica delle dichiarazioni.

Per aggiornamenti, news e approfondimenti segui gratuitamente il Dossier 730/2018

Abbonati alla Circolare del Giorno, circa 300 approfondimenti in un anno, precisi, puntuali e tempestivi.

Tag: DICHIARAZIONE 730/2021 DICHIARAZIONE 730/2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REDDITI PERSONE FISICHE 2021 · 26/11/2021 Acconto IRPEF 2021: entro il 30.11 la seconda o unica rata

Breve riepilogo sul calcolo e versamento del secondo acconto dell'IRPEF 2021 previsto da pagare entro il 30 novembre 2021

Acconto IRPEF 2021: entro il 30.11 la seconda o unica rata

Breve riepilogo sul calcolo e versamento del secondo acconto dell'IRPEF 2021 previsto da pagare entro il 30 novembre 2021

Familiari a carico: il limite reddituale vale per tutto l'anno

Familiari fiscalmente a carico: il limite di reddito deve essere rispettato per l'intero anno di imposta. A chiarirlo è la Cassazione

5 e 8 per mille: le scelte non espresse

La mancata scelta della destinazione del 2, 5 e 8 per mille determina la ripartizione del gettito in base alle scelte effettuate dagli altri contribuenti

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.