HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

/

MARCA DEI SERVIZI: L'AGENZIA NE SPIEGA L'USO

1 minuto, Redazione , 04/12/2017

Marca dei servizi: l'Agenzia ne spiega l'uso

Tasse ipotecarie e tributi catastali si pagano anche con la marca dei servizi. L'Agenzia il 2/12/2017 comunica l'introduzione di un nuovo strumento di pagamento.

L’Agenzia delle entrate, con proprio comunicato, il 2 dicembre 2017 ha annunciato la nascita della nuova marca dei servizi, ossia un nuovo contrassegno adesivo di cui il contribuente dovrà munirsi per pagare i tributi speciali catastali e le tasse ipotecarie.
Ricordiamo che l’Agenzia, già con il Provvedimento dello scorso 28 giugno, aveva introdotto nuovi sistemi di pagamento delle tasse ipotecarie e dei tributi speciali catastali, in applicazione dell’art. 7-quater comma 36 del D.L. n. 193/2016 (cd. collegato fiscale” alla Legge di bilancio 2017). Al fine di semplificare l’approccio del contribuente con la novità, è opportuno chiarire che la “marca dei servizi”:

  • è emessa nella forma di una comune marca da bollo adesiva;
  • è già disponibile presso le rivendite di generi di monopolio e di valori bollati;
  • dovrà essere usata per adempiere alla prestazione tributaria richiesta per visure catastali, ispezioni ipotecarie o altre certificazioni presso gli sportelli degli Uffici Provinciali - Territorio delle Entrate;
  • dovrà essere apposta sui modelli di richiesta e sulle domande di volture presentati, i cui fac-simile sono già disponibili sul sito dell’Agenzia;

La predisposizione di questo nuovo strumento di pagamento, va ad inserirsi nel progetto dello Stato di ridurre l’uso del denaro contante. Infatti, dal 1° gennaio 2018, presso Uffici Provinciali - Territorio dell’Agenzia delle Entrate, i pagamenti potranno essere eseguiti solo con modalità diverse dal contante. I contribuenti potranno cioè utilizzare il nuovo contrassegno “marca servizi”, le carte di debito o prepagate, il modello F24 Elide o altre modalità telematiche.

Fino al 31 dicembre 2017, sarà comunque possibile continuare a utilizzare il denaro contante e i titoli al portatore.

Per i nuovi codici tributo si rinvia a quanto previsto dall’Agenzia delle Entrate nelle risoluzioni 79/E  e 94/E del 2017.

Il testo del comunicato dell’Agenzia delle Entrate, del 2 dicembre 2017, è di seguito allegato.

Sei un professionista?

Scopri gli abbonamenti alla Banca dati di Fisco e Tasse, in cui sono raccolti i documenti in formato Word o PDF che ti guidano negli adempimenti professionali.

Visita l'area abbonamenti e scopri anche la circolare del giorno

 

Allegato

Marca dei servizi_Agenzia_2_dicembre_2017

Tag: BOLLO E CONCESSIONI GOVERNATIVE BOLLO E CONCESSIONI GOVERNATIVE IPOTECARIA E CATASTALI IPOTECARIA E CATASTALI EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2022 · 03/12/2021 Cassa integrazione Covid: si può ancora fare domanda

Chiarimenti della Fondazione CDL sulla riapertura dei termini scaduti il 30.9 per la cassa integrazione, prevista dal Decreto fiscale in via di conversione. INPS conferma

Cassa integrazione Covid: si può ancora fare domanda

Chiarimenti della Fondazione CDL sulla riapertura dei termini scaduti il 30.9 per la cassa integrazione, prevista dal Decreto fiscale in via di conversione. INPS conferma

Super-green pass e green pass base: che differenza c'è? Cosa ci si può fare?

Dal 6 dicembre al 15 gennaio entra in vigore il green pass rafforzato per molte attività. Che differenza c'è con il green pass base? Cosa e consentito fare per colore di zona?

Licenziamento  con accordi di esodo: istruzioni  sul diritto alla NASPI

Inps specifica i casi di diritto alla NASPI dei lavoratori con accordi di esodo durante i divieti per COVID . Riepilogo divieto licenziamento in vigore. Circolare INPS 180 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.