Rassegna stampa Pubblicato il 24/11/2017

Rimborso TARI: ecco i primi comuni della lista

tari gonfiata elenco comuni

In attesa dell’ufficialità, un primo elenco dei Comuni che hanno sbagliato i calcoli della TARI (tassa sui rifiuti)

I contribuenti restano in attesa dell’elenco definitivo dei comuni italiani in cui, dato l’irregolare rincaro della TARI, è possibile chiedere il rimborso di quanto pagato in eccesso.

Ricordiamo che dopo le polemiche degli ultimi tempi e la successiva interrogazione parlamentare, il MEF ha ritenuto necessario pubblicare la circolare n.1/2017 del 20 novembre scorso per fare chiarezza sulla questione degli indebiti rincari TARI.

La problematica diffusasi a macchia d’olio in tutta Italia, ha indotto molti italiani a verificare l’effettiva esattezza di quanto già pagato a titolo di TARI, ed eventualmente richiedere il rimborso per le somme in eccesso versate a partire dal 2014. Come chiarito dal MEF, l’errore nasce dall’inesatta applicazione della disciplina riguardante la quota variabile di cui la tariffa, che influenza il calcolo dell’ammontare effettivo della TARI, si compone. 

La tariffa, lo ricordiamo, si compone di due quote ossia:

  • la quota fissa, calcolata moltiplicando la superficie dell’alloggio, maggiorata della metratura delle relative pertinenze, per la tariffa unitaria corrispondente al numero degli occupanti dell’utenza stessa;

  • la quota variabile, costituita da un valore assoluto, ossia da un importo rapportato al numero degli occupanti che, non va moltiplicato per i metri quadrati dell’utenza, ma va solamente sommato alla parte fissa.

In attesa della pubblicazione dell’elenco completo dei comuni in cui sarà possibile richiedere il rimborso di quanto pagato in eccesso per la TARI, ricordiamo che ad oggi il rimborso potrà essere richiesto nelle città di:

  • Ancona;
  • Catanzaro;
  • Genova;
  • Milano;
  • Napoli;
  • Rimini;
  • Siracusa.

Ti potrebbe essere utile la guida in pdf su come redigere correttamente un ricorso tributario nell’era del processo telematico, di recente pubblicazione, "Guida pratica alla redazione di un ricorso tributario".

Nel Focus "Difendersi dal Fisco" e-book, libri, formulari per aiutarti a gestire il contenzioso

Ti potrebbe interessare il nostro Pacchetto IMU e TASI - IVIE e IVAFE 2019 (2 eBook + excel) contenente 2 eBook in pdf  e 1 file excel per il calcolo dell'IMU 2019 venduti anche singolarmente:

 

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti per Contenzioso tributario e Processo Telematico 2019, Tari (ex Tares), IMU-TASI-TARI (IUC) 2019

29,90 € + IVA
24,90 € + IVA
16,90 € + IVA
14,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)