HOME

/

FISCO

/

ESTEROMETRO 2022

/

PROROGA SPESOMETRO 2017: PER I COMMERCIALISTI È INSUFFICIENTE

1 minuto, Redazione , 05/09/2017

Proroga spesometro 2017: per i commercialisti è insufficiente

Il CNDCEC con un comunicato stampa evidenzia l'insufficienza della proroga dello spesometro al 28 settembre 2017

Il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti critica duramente lo slittamento dello spesometro al 28 settembre, ritenendo la proroga dei termini insufficiente. Ecco di seguito il testo del comunicato stampa.

"Le comunicazioni all'Agenzia delle Entrate per lo spesometro slittano a fine mese, a giovedì 28 settembre. Ma i commercialisti, che pur avevano chiesto lo slittamento, si dicono comunque insoddisfatti: la proroga è del tutto insufficiente. Era meglio arrivare almeno al 2 ottobre.

E' il Mef ad annunciare che viene posticipato dal 16 al 28 settembre 2017 il termine per effettuare la comunicazione all'Agenzia delle Entrate dei dati delle fatture emesse e ricevute relative al primo semestre del 2017. "La proroga, che viene incontro alle esigenze segnalate dai professionisti, - spiegano da Via XX Settembre - è prevista da un Dpcm , su proposta del Ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan, di prossima pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale".

Ma proprio i professionisti chiamati in causa dal Tesoro si lamentano: "sin dallo scorso mese di giugno il Consiglio nazionale dei commercialisti ha richiesto ufficialmente al Mef il differimento di un mese del termine per la presentazione del nuovo spesometro, alla luce delle difficoltà operative che l'adempimento comporta. - spiega il presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Massimo Miani - Dai nostri interlocutori istituzionali avevamo avuto ampie rassicurazioni su una proroga almeno a sabato 30 settembre, che avrebbe comportato lo slittamento di fatto al 2 ottobre".

"Pur apprezzando il fatto che questa volta l'annuncio del rinvio sia arrivato con un certo anticipo e non a ridosso della scadenza come spesso accaduto ultimamente, - dice ancora Miani - resta il fatto che la proroga di soli dieci giorni al 28 settembre è del tutto insufficiente, dal momento che i tempi a disposizione per i nostri colleghi restano troppo stretti, anche in considerazione del fatto che gli applicativi stanno arrivando nei nostri studi solo in questi giorni""

Scarica il testo del Provvedimento del 27 marzo 2017 n. 58793 e il Modello Comunicazione liquidazioni periodiche Iva con relative istruzioni, e per rimanere sempre aggiornato segui il nostro Dossier gratuito Spesometro 2017.

Inoltre ti potrebbero interessare:

Tag: ESTEROMETRO 2022 ESTEROMETRO 2022 ADEMPIMENTI IVA 2022 ADEMPIMENTI IVA 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ESTEROMETRO 2022 · 01/12/2022 Esterometro: buoni corrispettivo multiuso sono irrilevanti

Chiarimenti delle entrate sui buoni corrispettivo multiuso: non vanno comunicati con l'esterometro, vediamo il perchè

Esterometro: buoni corrispettivo multiuso sono irrilevanti

Chiarimenti delle entrate sui buoni corrispettivo multiuso: non vanno comunicati con l'esterometro, vediamo il perchè

Esterometro: la trasmissione via SdI delle fatture in valuta estera

L’adempimento dell’Esterometro tramite il sistema della Fattura elettronica comporta uno specifico trattamento delle fatture in valuta estera

Novità per le dichiarazioni doganali di importazione: i tracciati H1-H7

Dichiarazioni doganali di importazione: dal 9 giugno 2022 saranno sostituite dai tracciati H1 E H7. Ecco cosa cambia

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.