HOME

/

FISCO

/

ACCERTAMENTO E CONTROLLI

/

CONTROLLI FORMALI SULLE DICHIARAZIONI 2015 E LETTERE DI COMPLIANCE

1 minuto, Redazione , 03/08/2017

Controlli formali sulle dichiarazioni 2015 e lettere di compliance

Fino al 2 ottobre 2017 è possibile rispondere alle richieste di documentazione per i controlli formali sulle dichiarazioni dei redditi del 2015.

Fino al 2 ottobre 2017 è possibile rispondere alle richieste di documentazione per i controlli formali sulle dichiarazioni dei redditi del 2015.

Ecco di seguito il testo del comunicato stampa diffuso dall'Agenzia delle Entrate di ieri:

C'è tempo fino al 2 ottobre 2017 per rispondere alle richieste di documentazione per i controlli formali sulle dichiarazioni dei redditi del 2015. Entro lo stesso termine, riconosciuto per evitare ai cittadini e ai professionisti ulteriori adempimenti durante le vacanze estive, è possibile rispondere alle comunicazioni inviate per rimediare a errori o dimenticanze sui redditi dichiarati.

Si tratta in particolare di comunicazioni inviate dall’Agenzia nei mesi di maggio, giugno e nei primi giorni di luglio:

  • relative a varie tipologie di reddito, per il periodo d’imposta 2013;
  • relative ai dati degli studi di settore presentati dai contribuenti per il triennio 2013-2015.

Chi ha ricevuto queste comunicazioni ha due opzioni: se ritiene corretti i dati riportati nella sua dichiarazione, potrà comunicarlo all’Agenzia entro il 2 ottobre, indicando eventuali elementi, fatti e circostanze non conosciuti dal Fisco, evitando che l’anomalia si traduca in futuro in un avviso di accertamento vero e proprio. Se invece riconosce di aver commesso gli errori segnalati dall’Agenzia, può correggerli tramite ravvedimento operoso, regolarizzando cioè in maniera agevolata la propria posizione con sanzioni e interessi ridotti.
I cittadini che ricevono una di queste comunicazioni possono chiedere chiarimenti rivolgendosi a uno dei Centri di assistenza multicanale (Cam) dell’Agenzia, che rispondono ai numeri 848.800.444 da telefono fisso e 06.96668907 da cellulare (costo in base al piano tariffario applicato dal gestore), dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17, selezionando l’opzione “servizi con operatore - comunicazione direzione centrale accertamento”. In alternativa, è possibile rivolgersi alla Direzione Provinciale di competenza o ancora a uno degli uffici territoriali della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate. Tutte le informazioni sulle lettere per la compliance sono disponibili in una nuova sezione dedicata sul sito dell’Agenzia, raggiungibile seguendo il percorso: Cosa devi fare > Compliance, controlli, contenzioso e strumenti deflativi > Attività per la promozione della compliance.

Potrebbe interessarti il libro Contenzioso tributario: l'opera che guida il professionista nell'affrontare le problematiche connesse ad un atto impositivo ed ai suoi possibili rimedi.

Segui il Dossier gratuito Accertamento e controlli 2017 con aggiornamenti, approfondimenti e news

Tag: ACCERTAMENTO E CONTROLLI ACCERTAMENTO E CONTROLLI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ACCERTAMENTO E CONTROLLI · 14/01/2022 Cartelle: esteso a 180 gg il termine per pagare quelle notificate fino al 31.03

Novità in materia di riscossione nella legge di Bilancio 2022. Vediamo le novità sulle cartelle di pagamento notificate fino al 31 dicembre 2022

Cartelle: esteso a 180 gg il termine per pagare quelle notificate fino al 31.03

Novità in materia di riscossione nella legge di Bilancio 2022. Vediamo le novità sulle cartelle di pagamento notificate fino al 31 dicembre 2022

L’estratto di ruolo tra non impugnabilità totale e limitata

La non impugnabilità dell’estratto di ruolo: le novità dell'art3 bis del DL 146/2021

Il nuovo volto dell’aggio di riscossione

Revisione alla disciplina degli oneri di funzionamento del servizio nazionale di riscossione

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.