Rassegna stampa Pubblicato il 30/03/2017

Comunicazione call center: pronto il modello

call center procedura

Pubblicato il modello telematico per adempiere all'obbligo di comunicazione per le attività di call center in paesi extra UE, introdotto dalla Legge di Bilancio 2017

Il Ministero del lavoro e INL hanno pubblicato sul proprio sito internet il modello telematico da utilizzare  da parte degli operatori economici che intendono  delocalizzare l’attività di call center in un Paese extra UE.  Le comunicazioni in questo senso sono obbligatorie e debbono essere inviate  almeno 30 giorni prima del trasferimento, a: Ministero del lavoro, INL, Ministero dello sviluppo economico e Garante per la protezione dei dati personali utilizzando appunto i modelli telematici forniti. Pertanto   dal 28 marzo 2017 non sono piu accettate le comunicazioni inviate all’indirizzo mail [email protected] , utilizzato fino a questo momento 

Per poter accedere alla compilazione del modello è necessario possedere le credenziali del portale Cliclavoro, associate all’azienda che delocalizza e accedere sul sito www.cliclavoro.gov.it .

 A supporto degli utenti  sul sito  dell'ispettorato del lavoro,è  disponibile la guida alla compilazione . Chiarimenti per l’assistenza tecnica possono ancora essere richiesti all’indirizzo [email protected]

Per approfondire tutte le novità introdotte dalla Legge di Bilancio e dal Decreto fiscale scopri tutti gli  Ebook e Fogli di Calcolo preparati per aiutarti nel tuo lavoro quotidiano.

Oppure segui il Dossier gratuito dedicato alla Legge di Stabilità 2017.

Sei un consulente del lavoro? Resta aggiornato  con  l'abbonamento alla CIRCOLARE SETTIMANALE DEL LAVORO con BANCA DATI documentale di normativa , prassi, giurisprudenza e  contrattualistica del lavoro.  APPROFITTA DELLA PROMOZIONE SPECIALE!

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)