HOME

/

FISCO

/

DECRETI RISTORI - EMERGENZA CORONAVIRUS

/

AL VIA GLI SMS DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE SU PAGAMENTI, RIMBORSI E SCADENZE

2 minuti, Redazione , 31/10/2016

Al via gli sms dell'Agenzia delle Entrate su pagamenti, rimborsi e scadenze

Con un comunicato stampa l'Agenzia delle Entrate ha dato il via all'invio di sms per informare i cittadini su richieste di pagamento, rimborsi e scadenze.

Con un comunicato stampa, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato il via al servizio gratuito che invierà un messaggio personalizzato con mittente “Ag.Entrate” agli utenti che hanno registrato il loro numero su Fisconline per informarli su anomalie fiscali.Il servizio è attivabile in qualsiasi momento accedendo all’area riservata di Fisconline è a costo zero per gli utenti

Dopo le lettere per la compliance, le Entrate puntano anche sugli sms per aggiornare in maniera mirata i contribuenti sulla loro posizione fiscale o su eventuali pagamenti in scadenza. Obiettivo: evitare che, per una semplice distrazione o dimenticanza, possano trovarsi in futuro con un conto più oneroso e una cartella di pagamento da saldare.come ad esempio nei casi in cui:

  • non risulta recapitata una comunicazione inviata via raccomandata: I cittadini che devono al Fisco delle somme a titolo di Irpef per redditi percepiti negli anni precedenti (i cd redditi “a tassazione separata”), come per esempio il trattamento di fine rapporto, le pensioni e gli stipendi arretrati, e per i quali non risulta recapitata la richiesta di pagamento inviata dall’Agenzia delle Entrate tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, riceveranno un sms che li informa di questa circostanza. Una volta ricevuto l’sms, contattando rapidamente il call center dell’Agenzia, potranno ottenere una copia della comunicazione e versare solo il dovuto, senza quindi sanzioni e interessi, entro trenta giorni. 
  • sono state accreditate le somme chieste a rimborso: “L'Agenzia delle entrate sta erogando il suo rimborso sul conto corrente comunicato. Verifichi a breve l'effettivo accredito”: così il Fisco informerà i cittadini in attesa di ricevere delle somme da parte dell’Agenzia che tutto è andato a buon fine e che quindi l’importo è in pagamento.
  • mancano pochi giorni alla scadenza di un pagamento: Per alcune tipologie di adempimenti, d’ora in avanti sarà più semplice stare al passo con i versamenti. E’ il caso dei contratti di locazione pluriennali di immobili e beni strumentali, per i quali i contribuenti possono scegliere di versare l’imposta di registro in un’unica soluzione o anno per anno. In quest’ultima circostanza, il messaggio del Fisco ricorderà ai locatori persone fisiche la scadenza imminente. Quando si opta per il pagamento dell’imposta anno per anno, infatti, bisogna poi ricordarsi di versare il dovuto entro 30 giorni dall’inizio della nuova annualità. Rate con promemoria anche per i pagamenti dovuti a seguito di comunicazioni di irregolarità per le persone fisiche che evidenziano la presenza di errori in dichiarazione dei redditi (cosiddette 36 bis): in caso di opzione per il pagamento rateale, l’sms partirà per ricordare al contribuente che stanno per scadere i termini per pagare la rata trimestrale.

Scopri tutti i contenuti e utilità presenti nell'abbonamento alla Banca dati Utility - centinaia di tool pronti per aiutarti nel tuo lavoro.

Tag: DECRETI RISTORI - EMERGENZA CORONAVIRUS DECRETI RISTORI - EMERGENZA CORONAVIRUS

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

DECRETI RISTORI - EMERGENZA CORONAVIRUS · 30/07/2021 Esonero contributi professionisti: domande all'INPS entro settembre, alle Casse 31 ottobre

Pubblicato il decreto sull'esonero contributivo. Le domande di esonero, per gli autonomi INPS entro il 30 settembre, per gli altri enti previdenziali entro il 31 ottobre

Esonero contributi professionisti: domande all'INPS entro settembre, alle Casse 31 ottobre

Pubblicato il decreto sull'esonero contributivo. Le domande di esonero, per gli autonomi INPS entro il 30 settembre, per gli altri enti previdenziali entro il 31 ottobre

Ingresso in Italia, novità: mini-quarantena da UK e Irlanda del Nord e altre regole

Le regole per entrare in Italia dall'estero: gli elenchi dei Paesi. Green pass UE, proroga divieto da India Bangladesh Sri Lanka. Tutti i documenti ufficiali

Il credito di imposta sanificazione e DPI 2021: cosa c’è da sapere

Breve guida al credito di imposta per le spese di sanificazione e l’acquisto di DPI, che copre il 30% dei costi sostenuti durante i mesi di giugno, luglio e agosto 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.