HOME

/

PMI

/

AGRICOLTURA 2021

/

RIFORMA AGRICOLTURA:GIOVANI E ANZIANI PER RILANCIARE L'ATTIVITÀ AGRICOLA

2 minuti, Redazione , 08/07/2016

Riforma agricoltura:giovani e anziani per rilanciare l'attività agricola

Delega al governo di predisporre entro un anno norme per favorire il rilancio dell'agricoltura e il passaggio generazionale tra agricoltori ultra-sessantacinquenni o pensionati e giovani di età compresa tra i diciotto e i quaranta anni

E’ stato approvato il 6 luglio definitivamente dalla Camera il disegno di legge n. 1328-B in materia di semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo e agroalimentare, nonché sanzioni in materia di pesca illegale, che ora attende la pubblicazione in Gazzetta.

Tra le misure segnaliamo la  Delega al Governo di adottare entro un anno un decreto legislativo al fine di favorire processi di affiancamento economico e gestionale nell'attività d'impresa agricola nonché lo sviluppo dell'imprenditoria giovanile in agricoltura.

La disciplina delle forme di affiancamento sarà tra agricoltori ultra-sessantacinquenni o pensionati e giovani, non proprietari di terreni agricoli, di età compresa tra i diciotto e i quaranta anni, anche organizzati in forma associata, allo scopo del graduale passaggio della gestione dell'attività d'impresa agricola ai giovani, in base ai seguenti princìpi e criteri direttivi:

a) stabilire la durata del processo di affiancamento, per un periodo massimo di tre anni;

b) prevedere criteri di assegnazione prioritaria delle agevolazioni e degli sgravi fiscali già previsti a legislazione vigente, a favore dell'agricoltore ultra-sessantacinquenne o pensionato e del giovane imprenditore agricolo;

c) definire le modalità di conclusione dell'attività di affiancamento, prevedendo le seguenti alternative:

1) la trasformazione del rapporto tra l'agricoltore ultra-sessantacinquenne o pensionato e il giovane imprenditore agricolo in forme di subentro;

2) la trasformazione del rapporto in un contratto di conduzione da parte del giovane imprenditore agricolo;

3) le forme di compensazione a favore del giovane imprenditore agricolo nei casi diversi da quelli contemplati ai numeri 1) e 2);

d) definire le modalità di presentazione da parte del giovane imprenditore agricolo di un progetto imprenditoriale posto a base del rapporto di affiancamento, che deve essere sottoscritto da parte dell'agricoltore ultra-sessantacinquenne o pensionato, definendone i reciproci obblighi;

e) stabilire le forme di compartecipazione agli utili dell'impresa agricola;

f) definire il regime dei miglioramenti fondiari, anche in deroga alla legislazione vigente qualora apportati sulla base del progetto imprenditoriale presentato;

g) prevedere forme di garanzia per l'agricoltore ultra-sessantacinquenne o pensionato e il giovane imprenditore agricolo, anche attraverso le necessarie coperture infortunistiche;

h) stabilire il riconoscimento del diritto di prelazione in caso di vendita dei terreni oggetto del rapporto di affiancamento;

i) prevedere forme di compensazione a favore del giovane imprenditore agricolo nei casi di recesso anticipato dal rapporto di affiancamento;

l) definire le forme di agevolazione a favore del giovane imprenditore agricolo per la gestione e l'utilizzo dei mezzi agricoli.

Segui il Dossier sull'Agricoltura per rimanere sempre aggiornato

Ti potrebbe interessare il Pacchetto Fisco e Agricoltura che contiene all'interno i seguenti e-book acquistabili anche singolarmente:

Tag: AGRICOLTURA 2021 AGRICOLTURA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Miky - 08/07/2016

Possono inventarsi tutto quello che vogliono, ma fino a quando i prezzi dei prodotti agricoli resteranno a questi livelli, non ci sarà futuro per l'agricoltura italiana. Le politiche degli anni passati hanno favorito le cooperative di raccolta, che hanno ricevuto gran parte degli aiuti CEE ed hanno realizzato grossi guadagni a discapito dei produttori. Poi, con l'apertura dei mercati, si sono messi in competizione i nostri prodotti con quelli dell'EST Europa, azzerando i margini di guadagno. Ora, per cercare di dare la parvenza di qualche azione a favore del settore, ci si inventano queste pseudo iniziative che non sono altro che una montagna di altre regole e di altra carta. Il recupero dell'economia, ci sarà solo quando questo Stato smetterà di essere il socio di maggioranza delle nostre imprese, quando smetterà di perseguitare chi lavora con mille regole e obblighi burocratici, quando capirà, per il settore specifico, che il terreno è lo strumento di produzione e quindi l'IMU è una tassa iniqua, direi illegale, se applicata ai terreni agricoli coltivati a prescindere da chi li detiene.

FRANZ - 24/07/2016

CONDIVIDO TOTALMENTE .....

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CCNL E TABELLE RETRIBUTIVE 2021 · 30/07/2021 CCNL agricoltura conto terzi: c'è il rinnovo

Firmato il rinnovo del ccnl per i dipendenti dalle imprese che esercitano attività agro-meccaniche, cd. contoterzismo in Agricoltura. In vigore dal 1 .1.2021 al 31.12.2023

CCNL agricoltura conto terzi: c'è il rinnovo

Firmato il rinnovo del ccnl per i dipendenti dalle imprese che esercitano attività agro-meccaniche, cd. contoterzismo in Agricoltura. In vigore dal 1 .1.2021 al 31.12.2023

CCNL impiegati agricoltura: firmato il rinnovo 2021

Le novità dell'accordo di rinnovo del CCNL dei Quadri e degli Impiegati agricoli, che era scaduto il 31 dicembre 2019. Aumenti del 2%

Agricoltura: firmato il protocollo anticaporalato

Comuni e ministeri competenti firmano l'accordo per il contrasto al caporalato in Agricoltura 14 luglio 2021.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.