Rassegna stampa Pubblicato il 28/01/2016

Assegnazione agevolata più vantaggiosa per IAP e coltivatori diretti

L'assegnazione agevolata dei beni d'impresa ai soci è piuttosto vantaggiosa per IAP e coltivatori diretti, che potrebbero combinarla con l'agevolazione della piccola proprietà contadina

Per i terreni agricoli, l’assegnazione agevolata dei beni d'impresa ai soci è molto vantaggiosa quando il socio assegnatario è un coltivatore diretto o Iap e può essere richiesta anche l’applicazione della norma agevolativa della «piccola proprietà contadina» (articolo 2, comma 4-bis della Legge n. 194/2009): infatti, con questa disposizione, le imposte di registro e ipotecaria sono fisse, mentre l'imposta catastale, che sarebbe pari all’1%, diviene anch’essa fissa per la deroga prevista dal comma 119 della Legge di Stabilità 2016. Tuttavia, l’assegnazione è agevolata se riguarda beni diversi da quelli strumentali per destinazione, per cui, secondo le Entrate, solo se il terreno è affittato a terzi, e non coltivato direttamente dalla società o utilizzato per l’allevamento, può rientrare nell’ambito applicativo della norma (circolare n. 112/E/1999). Di conseguenza, le imposte di registro, ipotecaria e catastale possono essere applicate in misura fissa se i soci assegnatari sono coltivatori diretti o imprenditori agricoli professionali (IAP) e, ottenuta l’assegnazione, venga risolto il contratto di affitto, in modo che i soci assegnatari conducano direttamente il terreno e continuino a farlo per almeno cinque anni, come richiesto dalla norma agevolativa della «piccola proprietà contadina».

Segui le novità, gli approfondimenti, gli articoli contenuti nel Dossier dedicato all'assegnazione dei beni ai soci 2016

Per approfondire gli aspetti operativi abbiamo preparato un Pacchetto sull'assegnazione agevolata che comprende  3 e-book e 2 file excel (acquistabili anche separatamente):

  • E-book sugli aspetti normativi dell'assegnazione agevolata di beni ai soci;
  • E-book sulle scritture contabili dell'assegnazione;
  • formulario dei verbali con casi svolti e commentati
  • File excel per il calcolo delle imposte sull'assegnazione dell'immobile ai soci; sulla trasformazione agevolata e sull'estromissione dei beni
  • File excel per le società di comodo, che permette di eseguire il test di operatività “società di comodo” e il test sulle perdite sistematiche

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti per Agevolazioni, Agricoltura 2019, Assegnazione agevolata dei beni ai soci, Legge di bilancio 2020, Redditi di impresa

 

GRATIS

 
4,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)