Rassegna stampa Pubblicato il 07/09/2015

Delega fiscale: gli interpelli si riducono a quattro

Gli interpelli previsti sono ora solo quattro: ordinario, che ora include quello qualificatorio, probatorio, anti-abuso e disapplicativo

Il decreto legislativo attuativo della Delega fiscale relativo alla riforma degli interpelli, approvato dal Consiglio dei Ministri venerdì scorso, riduce a quattro le tipologie di interpelli: ordinario (che ora include quello qualificatorio), probatorio, anti-abuso e disapplicativo. In tal modo, sono stati eliminati tutti gli interpelli obbligatori "inutili" io dannosi per il contribuente e/o per l'Amministrazione finanziaria. Il testo approvato conferma la riduzione dei tempi di risposta per gli interpelli ordinari da 120 a 90 giorni e la certezza della risposta in 120 giorni per le altre tipologie di interpelli.

Per approfondimenti sulla disciplina dell'interpello naviga gratuitamente per il Dossier Interpello 2019

Fonte: Il Sole 24 Ore





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)