HOME

/

FISCO

/

CONTENZIOSO TRIBUTARIO E PROCESSO TELEMATICO 2021

/

AVVISO BONARIO DA CONTROLLO FORMALE IMPUGNABILE

Avviso bonario da controllo formale impugnabile

Per la Cassazione, anche l'avviso bonario, al pari dell'avviso di accertamento, può essere impugnato dinanzi ad un giudice tributario

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 15957 depositata ieri 28 luglio 2015, ha confermato che l’avviso bonario derivante dal controllo formale ex art. 36-ter del D.P.R. n. 600/1973 è impugnabile dinanzi al giudice tributario al pari di un avviso di accertamento. Secondo la Suprema Corte, in tema di contenzioso tributario, sono qualificabili come avvisi di accertamento o di liquidazione tutti gli atti con cui l’amministrazione comunica al contribuente una pretesa tributaria ormai definita, anche se tale comunicazione non si conclude con una formale intimazione di pagamento alla quale può conseguire l’attività esecutiva. A nulla rileva, quindi, l’assenza dell’indicazione «avviso di liquidazione» o «avviso di pagamento» così come la mancanza del termine o delle forme da osservare per l’impugnazione. L’Agenzia delle Entrate, invece, in passato, ha ritenuto di discostarsi da tale interpretazione, confermando la possibilità di ricorso solo ed esclusivamente sulla successiva cartella.

Ti potrebbe essere utile la guida in pdf su come redigere correttamente un ricorso tributario nell’era del processo telematico, di recente pubblicazione, "Guida pratica alla redazione di un ricorso tributario".

Nel Focus "Difendersi dal Fisco" e-book, libri, formulari per aiutarti a gestire il contenzioso

Tag: CONTENZIOSO TRIBUTARIO E PROCESSO TELEMATICO 2021 CONTENZIOSO TRIBUTARIO E PROCESSO TELEMATICO 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

marco pettazzoni - 01/11/2016

Esimio Funzionario Lei è certamente un esperto dello strutturalismo di Lacan,ma non sono d'accordo con le sue conclusioni,e stia ben attento alle forclusioni.Quanto all'avviso di irregolarità ex 36 bis,è stato tutto chiarito con il 36.1 del 21 ottobre 2016(Corsa Tris Palermo).La saluto con Rispetto Marco Pettazzoni Dirigente Real Roma

Egisto De Lullo - 30/07/2015

Non condivido il principio espresso atteso che tale avviso può definirsi un atto endoprocessuale prodromico alla eventuale cartella. Se così non fosse sarebbe impugnabile anche l avviso di irregolarità ex 36 bis De lullo

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CONTENZIOSO TRIBUTARIO E PROCESSO TELEMATICO 2021 · 24/09/2021 Finanziamenti del socio anche senza reddito: senza prove non sono ricavi in nero

Il fatto che il socio sia privo di reddito non è condizione sufficiente per considerare il suo finanziamento una immissione nella società di ricavi in nero

Finanziamenti del socio anche senza reddito: senza prove non sono ricavi in nero

Il fatto che il socio sia privo di reddito non è condizione sufficiente per considerare il suo finanziamento una immissione nella società di ricavi in nero

Processo tributario: solo la ricevuta di consegna perfeziona la notifica via PEC

Anche nel processo tributario, come in quello civile, la notifica via PEC si perfeziona solo quando il mittente riceve sulla sua casella la “ricevuta di avvenuta consegna”

IVA errata in fattura: le sanzioni italiane e il nodo del principio di proporzionalità UE

Le sanzioni previste in Italia non si conciliano con il principio di proporzionalità (tra sanzione e colpa) stabilito dall’Unione Europea

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.