HOME

/

CONTABILITÀ

/

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

/

IMPOSTA SUI CONTANTI VERSATI IN BANCA E FATTURAZIONE ELETTRONICA TRA PRIVATI

Imposta sui contanti versati in banca e fatturazione elettronica tra privati

Sono queste alcune delle novità che il Decreto legislativo all'esame del Consiglio dei Ministri di venerdì potrebbe introdurre, insieme a scontrini e ricevute digitali

Venerdì prossimo il Governo presenterà il piano di attuazione dell'art. 9 della Delega fiscale con effetti a partire dal 1° gennaio 2017, che, si ipotizza, si fonderà su tre pilastri: scontrini e ricevute digitali; fatturazione elettronica tra privati; tracciabilità dei mezzi di pagamento. In particolare, il Governo intende dichiarare guerra al contante con l’introduzione di un’imposta di bollo proporzionale ai versamenti giornalieri superiori ai 200 euro. Poi, dal 2017 si renderà obbligatorio a commercianti, artigiani e professionisti la memorizzazione e la trasmissione telematica al fisco di tutti i corrispettivi giornalieri, per dire addio allo scontrino cartaceo. L’obbligo riguarderà anche la Gdo (supermercati, ipermercati, discount, ecc.) e tutti i soggetti che oggi sono sul mercato con i distributori automatici. Sempre a dal 1° gennaio 2017, scatterà l’obbligo di trasmettere i dati delle fatture emesse e di quelle rettificative, nonché delle fatture ricevute. La nuova fattura elettronica tra privati andrebbe a completare la digitalizzazione delle prestazioni di servizi e cessioni di beni che oggi vede impegnati soltanto i fornitori delle Pa.

 
 
Accedendo alla piattaforma FelPA (piattaforma tecnologica in cloud) dovrai semplicemente:
  • Caricare le fatture elettroniche già prodotte dal tuo gestionale, nel caso in cui questo sia in grado di produrre la fattura elettronica in formato XML.
  • Oppure creare la fattura elettronica direttamente dalla piattaforma.

Tag: ACCERTAMENTO E CONTROLLI ACCERTAMENTO E CONTROLLI ANTIRICICLAGGIO E USO CONTANTE 2021 ANTIRICICLAGGIO E USO CONTANTE 2021 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Miky - 18/02/2015

Non vedo come queste nuove regole potranno interessare spacciatori, prostitute, ladri ecc. Non riesco neppure ad immaginare a quali obblighi fiscali e formali saranno costretti i percettori di tangenti, bustarelle e mazzette varie. Tutti questi provvedimenti, che presuppongono l'esistenza di una rete informatica valida, sempre funzionante e facilmente fruibile, appaiono affrettati e impositivi, in quanto non derivano da una mutata esigenza del comparto produttivo, ma IMPONGONO a quel comparto di adeguarsi a sistemi informatici che forse non sono alla portata di tutti e implicheranno un aggravio dei costi gestionali. Questo Stato, invece di liberarci ci opprime sempre più.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2021 · 17/01/2022 Le problematiche della fattura generica: deducibilità, detraibilità, sanzioni e soluzioni

La fattura con descrizione generica (non analitica) rappresenta documento con irregolarità, la cui emissione e contabilizzazione può essere oggetto di contestazione o sanzione

Le problematiche della fattura generica: deducibilità, detraibilità, sanzioni e soluzioni

La fattura con descrizione generica (non analitica) rappresenta documento con irregolarità, la cui emissione e contabilizzazione può essere oggetto di contestazione o sanzione

Fatturazione elettronica: chiarimenti sull'imposta di bollo

Le Entrate con interpello forniscono chiarimenti su imposta di bollo nel caso dei pagamenti da parte dell'Amministrazione

Fattura elettronica 2022 per i forfettari. Confermato ma manca la data di decorrenza

Estensione obbligo di fatturazione elettronica ai forfettari. Il Consiglio europeo dà l'ok. Manca la data di decorrenza per l'Italia

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.