IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 26/01/2015

Dichiarazione 730 precompilata: nuovi compensi per CAF e professionisti

Tempo di lettura: 1 minuto

Definiti i nuovi compensi spettanti a Caf e professionisti per la dichiarazione precompilata, articolati su tre scaglioni

Commenta Stampa

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 18 del 23 gennaio 2015 il Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 29 dicembre 2014 che, in base alle regole stabilite del D.Lgs. n. 175/2014 (decreto semplificazioni fiscali), ridefinisce i compensi spettanti a Caf e professionisti abilitati per l’attività svolta per la dichiarazione precompilata. I livelli di remunerazione saranno articolati su tre scaglioni con importi unitari a salire nel corso degli anni. I vecchi compensi erano di 14 euro a dichiarazione e 26 nel caso di dichiarazione congiunta. Ora, la prima fascia di compensi riguarda l’attività svolta solo per la trasmissione della dichiarazione precompilata: 13,60 euro a dichiarazione nel 2015, 15,40 per il 2016, 16,90 euro dal 2017 in poi. Il secondo scaglione di compensi riguarda, invece, l’attività di trasmissione della precompilata con modifiche dei dati indicati dalle Entrate: 14,30 per il 2015, 16,60 ero per il 2016, 17,70 per il 2017. Gli importi per dichiarazione raddoppiano nel caso della preparazione e dell’invio del modello congiunto. L’ultimo scaglione (quello più remunerativo) è quello dei compensi spettanti se Caf o intermediari finanziari apportano integrazioni oltre alla variazione dei dati nella precompilata: 16,20 nel 2015, 18,30 euro dal 2016 in poi. Stessi importi anche per chi non sarà raggiunto dalla precompilata perché, tanto per fare un esempio, l’anno scorso non aveva presentato la dichiarazione.

Fonte: Gazzetta Ufficiale


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 Luanazan Luanazan - 08/05/2015
Chi non vuole spendere soldi dai Caf o dai commercialisti, può presentarlo gratuitamente al sostituto d'imposta (datore di lavoro o ente pensionistico, se entro il 15 gennaio hanno comunicato all'agenzia delle entrate che prestano questo servizio) oppure presenta il modello Unico che è gratuito se consegnato in ufficio postale. In ogni caso l'agenzia delle entrate fornisce supporto gratuito per qualunque problema. E comunque non tutti sono obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi: ci sono dei casi di esonero che sono indicati sul sito dell'agenzia delle entrate.
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 giuse giuse - 31/01/2015
c'è del metodo nella loro follia.. invece di ridurre gli sprechi e le mangerie li si rende legali: i precompilati che arriveranno saranno completamente inutili perchè la gran parte dei percettori di reddito fisso, già tassato all'origine, se non hanno detrazioni o deduzioni da far valere, possono non presentare la dichiarazione; se lo fanno è per ottenere quanto consentito per recuperare le spese sostenute: chi farà il lavoro di raccolta di tutti i dati necessari? solo l'interessato è in grado e motivato a farlo e poi dovrà passare obbligatoriamente per un caf pagando quanto dovuto, anche se i controlli fatti dai caf non valgono niente perchè l'agenzia delle entrate si butta a pesce a fare verifiche sulle spese mediche e similari: nel mio caso specifico sono tre anni consecutivi che mi verifica puntigliosamente tutta la documentazione, ovviamente dovendo poi concludere che tutto risulta in ordine, ma avendo sprecato tempo e lavoro impiegabile a perseguire la vera evasione:
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 Miky Miky - 26/01/2015
ecco come, rendendo il fisco incomprensibile, astruso e sempre più complicato (il 730 precompilato è una bufala colossale) si finanzia la politica, per il tramite delle associazioni. Hanno reso i CAF imprescindibili, quindi, per OGNI cittadino italiano che presenta la dichiarazione ( quanti sono ? 20.000.000 ???) versiamo una manciata di Euro ai CAF (quanti diventano ? ....UNA SOMMA ENORME)
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Credito imposta R&S: certificazione costi del revisore
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 42,90 € + IVA fino al 2021-06-30
Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2022-01-06
Prestito Extra 2021 - Verifica della regolarità
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2060-12-31
Gestione fiscale del fondo svalutazione crediti (excel)
In PROMOZIONE a 22,90 € + IVA invece di 24,90 € + IVA fino al 2022-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE