HOME

/

FISCO

/

DETERMINAZIONE IMPOSTA IRAP

/

CREDITO IRES DA IRAP, CESSIONE OK ANCHE SE IL RIMBORSO È STATO CHIESTO CON ISTANZA

Credito Ires da Irap, cessione ok anche se il rimborso è stato chiesto con istanza

Il contribuente che ha chiesto il rimborso della maggiore IRES versata con istanza telematica, anziché in dichiarazione, può comunque trasferire il credito

L'Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 117/E/ del 29 dicembre 2014, è intervenuta in tema di cessione del credito Ires da Irap, chiarendo che il contribuente che ha chiesto la restituzione della maggiore imposta sui redditi versata con istanza telematica, anziché in dichiarazione, può comunque trasferire il credito. Nel caso concreto, l’istanza telematica di rimborso e la richiesta di rimborso effettuata in sede di dichiarazione dei redditi, sotto il profilo della cessione dei crediti, sono perfettamente equiparabili. In altri termini, in base ad una interpretazione logico-sistematica, la circostanza che il rimborso sia stata chiesto in via telematica anziché in sede di dichiarazione dei redditi, non preclude la cedibilità del credito d’imposta ai sensi del combinato disposto dell’articolo 43-bis del Dpr 602/1973 e dell’articolo 1 del Dm 384/1997.

Tag: DETERMINAZIONE IMPOSTA IRAP DETERMINAZIONE IMPOSTA IRAP

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REDDITI SOCIETÀ DI CAPITALI 2021 · 28/11/2021 Secondo acconto IRPEF, IRES, IRAP 2021: ecco come calcolarlo

Il 30 novembre 2021 è l'ultimo giorno per il pagamento degli acconti Irpef Ires e Irap, ma anche dei contributi previdenziali e delle addizionali.

Secondo acconto IRPEF, IRES, IRAP 2021: ecco come calcolarlo

Il 30 novembre 2021 è l'ultimo giorno per il pagamento degli acconti Irpef Ires e Irap, ma anche dei contributi previdenziali e delle addizionali.

Riforma fiscale 2021: si va verso l'addio all'IRAP

Imposta Regionale Attività Produttive: la legge delega della riforma fiscale ne prevede il superamento

Riforma fiscale: novità per forfettari e IRPEF. Si va verso il superamento dell' IRAP

Riforma del fisco 2021: rimodulazione del regime forfettario, nuove aliquote IRPEF, eliminazione dell'IRAP, riduzioni dell'IRES. Oggi in discussione in Cdm

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.