HOME

/

DIRITTO

/

RENT TO BUY, AFFITTO CON RISCATTO E LEASING PRIMA CASA

/

CONTRATTI RENT TO BUY, LE PARTI DEFINISCONO LA QUOTA DEI CANONI IMPUTATA AL CORRISPETTIVO

Contratti rent to buy, le parti definiscono la quota dei canoni imputata al corrispettivo

Le parti del contratto "rent to buy" definiscono la quota dei canoni imputata al corrispettivo che il concedente deve restituire in caso di mancato esercizio del diritto d’acquisto entro il termine stabilito dal contratto rent to buy

In sede di conversione in legge del Decreto sblocca Italia (D.L. n. 133/2014, convertito nella Legge n. 164/2014), è stato aggiunto il nuovo comma 1-bis all'art. 23 in base al quale le parti del contratto "rent to buy" definiscono la quota dei canoni imputata al corrispettivo che il concedente deve restituire in caso di mancato esercizio del diritto d’acquisto entro il termine stabilito. Si ricorda che il contratto rent to buy è il contratto attraverso il quale il proprietario concede un immobile in godimento al conduttore, con diritto di quest’ultimo di acquistarlo entro una data determinata, imputando a corrispettivo di trasferimento, in tutto o in parte, i canoni versati come convenuto nel contratto stesso.

Tag: I CONTRATTI I CONTRATTI RENT TO BUY, AFFITTO CON RISCATTO E LEASING PRIMA CASA RENT TO BUY, AFFITTO CON RISCATTO E LEASING PRIMA CASA

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RENT TO BUY, AFFITTO CON RISCATTO E LEASING PRIMA CASA · 08/02/2022 Locazioni turistiche, case vacanza e B&B? Quando serve partita Iva.

Locazioni turistiche, case vacanze, bed & breakfast: i servizi fanno la differenza. Quando è necessaria l'apertura della partita Iva

Locazioni turistiche, case vacanza e B&B? Quando serve partita Iva.

Locazioni turistiche, case vacanze, bed & breakfast: i servizi fanno la differenza. Quando è necessaria l'apertura della partita Iva

Il rent to buy 2018:cos’è, come funziona, quali obblighi comporta

Il punto sul contratto rent to buy tra obblighi del concedente e del conduttore, caratteristiche essenziali e normativa di riferimento.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.