Rassegna stampa Pubblicato il 04/04/2013

Deduzione da Irap spese personale dipendente, i chiarimenti

Se al valore della produzione concorrono spese per interessi passivi e oneri assimilati, la deduzione analitica dell'Irap relativa alle spese per il personale dipendente si affianca a quella forfetaria del 10%

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato ieri la Circolare n. 8/E/2013 con cui fornisce chiarimenti sulla deduzione analitica dell’Irap relativa alle spese per il personale dipendente dalla base imponibile Irpef e Ires e sulla presentazione delle istanze di rimborso per le annualità pregresse. La deduzione analitica dell’Irap relativa alle spese per il personale dipendente può essere fatta valere nelle dichiarazioni dei redditi (Irpef e Ires). Acquisito il parere del Dipartimento delle Finanze, le Entrate hanno precisato che al contribuente è riconosciuta a regime la possibilità di dedurre, ai fini delle imposte sui redditi, sia la quota Irap commisurata all’imposta corrispondente al costo per lavoro dipendente e assimilato, non ammesso in deduzione, sia il forfetario 10% dell’Irap versata, a condizione che concorrano alla determinazione della base imponibile interessi passivi e oneri assimilati indeducibili.

Fonte: Agenzia delle Entrate





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)