Rassegna stampa Pubblicato il 10/08/2012

Volture catastali telematiche per le aziende dal 15 ottobre 2012

Tutte le variazioni di intestazione e i versamenti di tributi catastali andranno effettuati con modalità telematiche : provvedimento dell’agenzia del territorio

Dal 15 ottobre 2012, le volture catastali dei beni immobili di cui sono titolari persone giuridiche, saranno eseguite con modalità telematiche (art. 3-bis del DLgs. n. 463/97).
Lo dispone un provvedimento dell’8 agosto del Direttore dell’Agenzia del Territorio, d’intesa con il  Ministero dello Sviluppo economico. Nel dettaglio sono soggetti all’obbligo di voltura catastale tutti gli atti per i quali è prevista l’iscrizione nel Registro delle imprese, che comportano un mutamento nell’intestazione catastale dei beni ovvero ogni variazione della denominazione o della ragione sociale, della sede ( tranne il trasferimento all’interno dello stesso comune )e di ogni altra indicazione identificativa della persona giuridica, rispetto a quanto appariva iscritto in Catasto in precedenza, anche se tali mutamenti non dipendono da modifiche o trasferimento di diritti reali. Sempre dal 15 Ottobre anche i tributi catastali dovuti per l’esecuzione delle volture vanno versati con modalità telematiche, contestualmente alla trasmissione del modello unico informatico.

Ti potrebbe interessare l'e-book  Registro: la tassazione dei contratti nelle società

Sul Business Center scopri e-book e fogli di calcolo in promozione

Fonte: Agenzia del Territorio





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)