HOME

/

FISCO

/

ANTIRICICLAGGIO E USO CONTANTE 2019

/

SCATTATA DAL 1° LUGLIO ANCHE LA TRACCIABILITÀ DEI PAGAMENTI DA 1.000€ DA PARTE DELLA P.A.

1 minuto, Redazione , 02/07/2012

Scattata dal 1° luglio anche la tracciabilità dei pagamenti da 1.000€ da parte della P.A.

Con l’entrata in vigore dal 1° luglio anche della tracciabilità dei pagamenti da parte della P.A., si completa l’attuazione delle norme antiriciclaggio per i pagamenti dai € 1.000

Dal 1° luglio è entrata in vigore la tracciabilità dei pagamenti dai € 1.000 in su, anche per i pagamenti di stipendi, pensioni, compensi e ogni altro emolumento comunque corrisposto dalle Pubbliche Amministrazioni centrali e locali e dai loro enti. Il divieto di pagamenti in contanti dai € 1.000 è stato previsto dal Decreto salva – Italia e avrebbe dovuto entrare in vigore già marzo per i pagamenti da parte della P.A., ma il Decreto fiscale (art. 3, comma 4-bis, D.L. n, 16/2012) ne ha prorogato l’attuazione al 1° luglio. Se il soggetto che dovrà percepire le somme (dipendente, pensionato) non ha comunicato entro il 30 giugno al proprio ente o istituto di previdenza lo strumento prescelto per il pagamento tracciabile (conto corrente, libretto postale o strumenti telematici di pagamento), per un periodo transitorio di 3 mesi, quindi fino al 30 settembre, le somme vengono sospese e girate su un conto di servizio transitorio; da lì, gli importi saranno accreditati al dipendente o pensionato appena questi avrà comunicato lo strumento di pagamento prescelto. In ogni caso, nel periodo transitorio, il soggetto potrà comunque chiedere il pagamento con un “assegno di traenza”, anche se non titolare di un conto o libretto.

Ti potrebbe interessare il Pacchetto Atlante Antiriciclaggio (10 eBook)  acquistabili anche singolarmente

o anche l'e-book Attività di Compro Oro: Normativa antiriciclaggio

Tag: ANTIRICICLAGGIO E USO CONTANTE 2019 ANTIRICICLAGGIO E USO CONTANTE 2019

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Vittoria - 21/07/2012

Buonasera, dall'articolo di cui sopra sembra che la procedura prevista dalla legge 44/2012, unicamente per l'INPS, sia estesa anche alle pubbliche amministrazioni. Quindi per un dipendente con retribuzione mensile superiore a 1.000 euro che non comunica gli estremi per l'accredito (c/c bancario, postale, carta prepagata o libretto risparmio nominativo) è corretto disporre il pagamento dello stipendio e vincolare però l'effettivo pagamento alla consegna del codice IBAN relativo ad una delle suddette modalità? Grazie

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ESTEROMETRO 2020 TRIMESTRALE · 06/04/2021 Comunicazione delle operazioni legate al turismo effettuate nel 2020

Entro il 12 aprile per i soggetti mensili, e 20 aprile per i trimestrali, invio dati degli acquisti in contante effettuati dai turisti nel 2020 di importo superiore a 1.000 euro

Comunicazione delle operazioni legate al turismo effettuate nel 2020

Entro il 12 aprile per i soggetti mensili, e 20 aprile per i trimestrali, invio dati degli acquisti in contante effettuati dai turisti nel 2020 di importo superiore a 1.000 euro

Antiriciclaggio: stabilite le procedure per il sistema di interconnessione UE

Pubblicato in GU europea il regolamento n 369/2021 per il sistema di interconnessione dei registri centrali a livello UE. Il sistema si chiama Boris, un acronimo inglese.

Nuovi requisiti per la nomina degli esponenti aziendali in un Regolamento del MEF

MEF – L’assenza di sanzioni antiriciclaggio è uno dei requisiti di idoneità ed onorabilità degli esponenti aziendali delle banche e degli intermediari finanziari

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.